Utente 363XXX
Buonasera,
scrivo per conto di mia madre che ha 55 anni e soffre di pressione alta. Infatti le è stato prescritto il farmaco Enapren, che prende già da 5 anni. Sono circa due settimane che, però, avverte un senso di stanchezza generale...cosa che le è capitata anche l'estate scorsa.
E' possibile che abbia bisogno di una riduzione della dose della pillola? Può esserci correlazione tra le due cose? Grazie.
In attesa di risposta,
cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo
48% attività
20% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
E' possibile....con il caldo la pressione scende....
La faccia misurare frequentemente e se è necessario chieda al suo medico di fiducia se è opportuno ridurre la terapia (noi a distanza non possiamo farlo)..
Le consiglio però anche di farle eseguire un holter pressorio delle 24 h durante la stagione invernale per una verifica dell'efficacia della terapia assunta..... a tal proposito le consiglio la lettura dell'art. http://www.medicitalia.it/minforma/cardiologia/1940-ipertensione-arteriosa-prevenzione-diagnosi.html.
Cordialità