Utente 268XXX
Buongiorno donna 40 anni dal 2008 soffro d dolori cervicali, RM dava verticalizzazione colonna con osteofit.....il fisiatra riscontro' postura in ipercifosi spalle anteposte e forte contrattura, soffro di ansia forte, nausea uso xanax mi chiedevo come mai quando cammino poi dopo la cervicale pulsa e mi vengono vertigini soffro da anni ma ora è peggiorato...grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
gentile signora il dolore cervicale indotto da artrosi è molto doloroso e da luogo facilmente a vertigini e alla sensazione di pulsazione. bisognerebbe che lei facesse della fisioterapia per ridurre la sintomatologia se no con il passare degli anni i disturbi saranno sempre peggiori. adesso che è giovane cerchi di fare attività fisica sotto controllo fisiatrico per rendere più elastica la colonna e ridurre la compressione sui nervi intercostali. cerchi anche di ridurre il peso corporeo perchè anche quello,incide sui disturbi. per rendersene conto con le dita si comprima tra le coste nell'area del seno e veda se si provoca dolore. cordialmente
[#2] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, il peso e sceso con una dieta restrittiva priva di glutine che mi ha portato a scoprire un emoglobina a 9.6 perché mi sentivo stanca, soffro di reflusso da anni ma non posso prendere più pantorc perché non lo assimilerei...il medico di base non ha voluto indagare oltre ed assumo ferrograd, x colpa dell'ansia sto spesso a letto...ma Second lei la cervicale ( non curata mai) può dare davvero tutti questi disturbi con se camminassi sulle uova/ giri di testa e l'ansia che mi opprime oltre ai problemi posturali? Lei cosa ne pensa? Non vuole mandarmi nemmeno dal neurologo eppure ho paura di qualcosa di più serio! Chiedo scusa e grazie x la sua gentilezza
[#3] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora l?infiammazione alla colonna cervicale le da tutti quei disturbi fuiorchè l'ansia che è invece un problema neurologico, forse sostenuto o scatenato dai dolori e dai disturbi della "cervicale". Se soffre di reflusso gastroesofageo deve prendere il Pantorc o altri farmaci simili perchè se non i disturbi permangono e non si risolvono. esistono diversi farmaci simili e non c'è motivo che lei non li possa assimilare. se è anemica vuol dire che o perde sangue con le feci a causa dell'infiammazione allo stomaco o esofago (ha dosato sideremia, transferrina e ferritina assieme all'emocromo?) o non lo assorbe per qualche motivo. prendendo il ferro per bocca l'emoglobina si è normalizzata? Non penso che il suo medico non la mandi dal neurologo perchè ha paura che ci sia qualche cosa di grave. forse ritiene che la sua sia uno stato di ansia che non richiede presidi neurologici. cordialmente
[#4] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore prima della dieta ( povera in ferro) la mia emoglob era al limite di 12 la ferritina a 4... Dopo un anno e mezzo ho rifatto esami e l'emoglob era 9.6 e solo trasfertina che risultava alta! Assumo ferrograd senza pantorc perché la dottoressa dice che il ferro si assorbe meno col pantorc! Io ultima gastroscopia la feci ottobre 2014 ( reflusso) nient'altro, esame feci negativo ma attualmente non ripetuto. Emocromo con formula e quadro proteico sono questi gli ultimi esami da me effettuati tutti ok tranne emoglobina ed ematocrito morale anemia sideropenica.....ora esami di controllo non ne ho fatti piu. Ora ho qualche momento di acidità di stomaco ( non ho più copertura gadtrica con pantorc da 20giorni) cervicalgia e ansia in mix tremendo purtroppo... Ora cercherò uno psicologo come mi e stato consigliato....sec lei il mio quadro fisico e brutto? Scusi la scocciatura...
[#5] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora il suo medico ha ragione nel dire che con il Pantorc il ferro si assorbe meno. bisogna vedere se il non prendere il pantorc favorisce un disturbo gastroesofageo con bruciore di stomaco e /o reflusso. se l'esame delle feci per sangue occulto è negativo vuol dire che non perde ferro (sangue) e quindi vuol dire che ne assorbe poco. sarebbe opportuno indagare se non ha la celiachia che potrebbe spiegare il malassorbimento del ferro. per questo bisognerebbe rifare la gastroscopia con biopsia mirata oltre a test nel sangue specifici. cordialmente
[#6] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, ho fatto anche biopsia per la celiachia risultò negativa ma notarono che i villi della seconda porzione duodenale erano appiattiti....dedussero una semplice intolleranza al glutine ( questo nella gastroscopia eseguita nell'ottobre 2014) quindi tolto glutine e ho perso 9 kg pero probabilmente anche la dieta non era ricca di ferro! Ora nel mese di aprile l'emoglobina era a 9.6 ma la dotto disse anemia sideropenica e mi ha dato ferro ma nn più effettuato sangue occulto nelle feci .... Lei dice alimentazione errata e dieta drastica gli altri esami erano ok....tra un mesetto rifaro' gli esami.....scusi se mi ripeto ma secondo lei è grave? Ora purtroppo quello che mi disturba tanto e questo collo che basta che cammino e quando mi sdraio sembra di aver viaggiato in barca! Questa cosa mi deprime e mi fa pensare a cose peggiori....parte cosi la mia ansia...scusi dottore per lo sfogo....feci nel 2014 milioni esami per fitte colon...ora il colon e passato....partita più forte che mai la cervicale...somatizzo?...
[#7] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Cara signora le ho già detto che la cervicalgia è un brutto disturbo e richiede una intensa fisioterapia perchè il dolore e i disturbi connessi si attenuino (vertigini ecc). quando potrà faccia un controllo della sideremia ferritina e transferrina ed emocromo oltre che del sangue occulto nelle feci (quando non prenderà più il ferro se no l'esame potrebbe essere alterato), così vedremo se la terapia ha avuto efficacia. nel caso non abbia avuto successo dovrà fare la terapia del ferro per via venosa. comunque vedremo. cari saluti
[#8] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Farò come lei mi dice gentile dottore, tra poco comincero' la cura con sertralina per questa ansia forte che ho....sperando che tirandomi più su di corda io possa affrontare la mia cervicalgia e risolverla o perlomeno migliorare, purtroppo è un insieme di cose che mi fanno soffrire.... Solo una domanda: Io soffro di sanguinamento gengivale la seta prima di andare a letto sanguinano le gengive e la mattina sento gusto ferroso in bocca ( può essere il sanguinamento gengivale o ferro che assumo?) grazie l'abbraccio forte e stato molto gentile con me!
[#9] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora, il sanguinamento gengivale è legato ad una gengiviter (infiammazione delle gengive) o da paradontite , quando le gengive si ritirano e lasciano scoperti i denti. le consiglierei di usare intanto un collutorio (Tantum verde per esempio) dopo essersi lavata i denti e comunque di farsi vedere da un dentista. cordialmente
[#10] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, ieri sera stranamente avevo più appetito ed ho mangiato della pizza....poco dopo dolore stomaco e intestinale tanto che ho avuto una scarica di diarrea! Poi dopo qualche eruttazione mi sono addormentata prendendo xanax, ma da stamattina oltre la mia solita nausea ho fitte al centro dello sterno/ stomaco , siccome è un periodo difficile come le ho già spiegato in precedenti post...puo essere reflusso acido, o problema cardiaco???? Sempre nel 2014 feci ecocardiografia ed elettrocardiogramma entrambi negativi...lei cosa ne pensa mi manca anche un po il fiato....grazie se vorrà nuovamente rispondermi....
[#11] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora quando decide di mangiare una pizza avendo lei reflusso gastroesofageo prima di uscire di casa prenda una o due pastiglie di PANTORC eventualmente associando del Gaviscon sciroppo o pastiglie. In questo modo si protegge dal reflusso inevitabile dopo aver mangiato la pizza o qualunque cibo inuidoneo alla sua patologia. Il reflusso gastroesofageo da disturbi dolorosi dietro lo sterno (l'osso al centro del petto) tipo brucione o spasmo, che li fa assomigliare a disturbi cardiaci, ma non lo sono. infatti gli esami cardiaci che ha fatto sono del tutto normali. stia attenta se assume farmaci anti infiammatori per combattere i dolori cervicali. quei farmaci le fanno male allo stomaco e peggiorano il reflusso. cari saluti
[#12] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
La ringrazio dottore! E stato molto esaustivo, io proprio per problemi stomaco non bevo alcolici te caffe' e per la cervicale se proprio diventa insopportabile utilizzo la tachipirina 1000 in supposta, non uso mai antinfiannatori al limite spalmo della pomata voltaren sul collo! Secondo lei lo zoloft che prenderò a breve non disturbera' spero lo stomaco che e scoperto da copertura gastrica? Tra zoloft, xanax e ferro speriamo in bene! L'ultima gastroscopia ha escluso gastrite ( di cui c'era evidenza le gastroscopie precedenti) spero che con tuute le mie somatizzaxioni di ansia non ritorni! Inoltre ho la piorrea già constatata dal dentista come mi ha detto anche lei, ma siccome l'emoglobina era bassa avevo il timore di sanguinare dallo stomaco per quello sentivo gusto al mattino in bocca! Ma son passati mesi penso che a quest'ora se perdessi sangue internamente starei malissimo! Scusi ancora la lungaggine e grazie ancora per la pazienza che ha avuto con me!
[#13] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora lo Zoloft non può darle nessun disturbo allo stomaco.cordialmente
[#14] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, sono tornata in città dopo una settimana di ferie che io ho passar praticamente a letto...sono sempre col collo dolorante nausea inappetenza sono terrorizzata di avere qualcosa al cervello!!!! Mi alzo e dopo poco ho già desiderio di rimettermi a letto, ho dolori collo spalle persino lombare e gambe, sono molto tesa...nausea capogiri....il viaggio mi ha distrutta, lei cosa ne pensa?
[#15] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora il dolore da artrosi cervicale non è cosa da poco, particolarmente se si sottopone a sforzi. Bisogna che affronti il problema attraverso una intensa terapia fisiatrica . Stia certa che non ha nulla al cervello. Sono tutti disturbi riferibili alla artrosi alla colonna. Appena può si faccia vedere da un ortopedico e poi da un fisiatrica. Cari saluti e auguri
[#16] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, il medico di base insiste sul farmi assumere la sertralina mezza pastiglia per 15 gg poi passare ad una perché dice che i miei problemi cervicali sono molto intensificati dalla forte ansia che ho e ormai direi anche depressione.....lei cosa ne pensa?
[#17] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora il suo medico la conosce e l'ha visitata e quindi ha più elementi per valutare cosa è meglio per lei. Segua in primo luogo quello che cosiglia il suo medico. Mi faccia sapere. Cari saluti
[#18] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, intanto grazie per il tempo che dedica a me che sto passando un periodo molto difficile, vorrei chiederle come mai il dolore collo mi e arrivato sino scapola dx e fa male quando respiro??? Da ieri ho questo fastidio e l'ansia si fa sentire ancor di più....
[#19] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora i dolori alla scapola destra possono sempre essere riferibili alla nevralgia cervicale. La sua alterazione nella postura puó contribuire a queste dilenzie. Provi a mettere dei cerotti di TRANSACT ( un cerotto ogni 12 ore) o similari da mettere dove sente dolore. Le ripeto che lo stato di ansia aumenta la contrazione dei muscoli del collo e delle spalle e queso aumenta il fastidio cervicale. Lei necessità di una intensa fisioterapia. Cari saluti
[#20] dopo  
Utente 268XXX

Iscritto dal 2012
Gentile dottore, seguiro i suoi consigli ma le volevo porre un'altra domanda...da ieri notte ho dolore oltre che collo anche più in basso e questo prende anche le braccia che sento deboli....il dolore ce l'ho molto quando respiro soprattutto in profondità! Può sempre riferirsi ad una cosa muscolo scheletrica? Grazie e scusi
[#21] dopo  
Prof. Giorgio Enrico Gerunda
28% attività
20% attualità
12% socialità
MODENA (MO)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora quando fa un respiro fondo mette in tensione i nervi intervistali che sono infiammati a causa della artrosi cervicale. Quindi i sintomi sono del tutto correlati. Basta poi una sudorazione per peggiorare il tutto. Cari saluti