Utente 419XXX
Buongiorno dottori,da circa 3 settimane sto assumendo trittico contramid prima con 75 mg di dosaggio poi dopo una settimana sono passato a 150 dovrei passare a 300 al giorno ma a dirla tutta non sto traendo molto giovamento quindi sono fermo a 150 prima di andare a letto..dico questo perché mi sento molto spossato e anziché farmi stare tranquillo mi agita un po ma il vero problema e che l'erezione e poco vigorosa e la voglia non e tantissima ma su questo ormai lo so che tali farmaci incidono ma cio che piu mi turba e che al momento dell'orgasmo lo sperma e davvero scarso e più che altro qualche goccia semi bianca questo avviene da una decina di giorni circa,ora sono dopo il ventesimo di terapia e tale cosa non mi era mai capitata per questo credo che sia un effetto indesiderato del farmaco..se gia e così non voglio passare a 300 mg di dosaggio..lei dottore cosa pensa può essere colpa del farmaco?cosa pensa che dovrei fare?la ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,spesso,le terapie psichiatriche portano al verificarsi di fenomeni di ipotermia e/o aspermia.Il miglioramento dello stato clinico,legato all'efficacia della terapia,porterà ad una diminuzione della stessa e,consequenzialmente,alla ricomparsa della eiaculazione esterna.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Grazie..