Utente 419XXX
Buongiorno.
Prendo Loette da marzo/aprile di quest'anno, e l'avevo già presa in passato per circa un anno, senza alcun effetto collaterale nè ora nè prima.
Soffro di anemia, quindi d'estate sono spesso molto stanca e nei giorni del ciclo (anche se non ho mai avuto un ciclo abbondante nè doloroso) mi costa molta fatica espormi al sole per un tempo prolungato e ho sempre paura di avere capogiri e quant'altro. Mercoledì dovrei finire la confezione di pillola, ma nella settimana seguente per vari motivi di lavoro sarò costretta a passare quasi tutta la giornata in spiaggia o comunque all'aperto e le previsiioni danno temperature molto alte. La mia ginecologa in questi casi consiglia di prendere due blister di fila, ma avendo io sofferto di mastodinia in passato (mi impediva di svolgere molte attività quotidiane) anche se non legata al ciclo e mai in periodi in cui prendevo la pillola, sono davvero terrorizzata dal fatto che la tensione al seno che già sento (assolutamente sopportabile, mi dura normalmente da un paio di giorni prima di finire il blister fino all'arrivo del ciclo, come anche quando non prendevo la pillola) possa durarmi per altre tre settimane e magari peggiorare e tornare il dolore acuto e insopportabile che ho già provato. So che probabilmente sono solo paranoie, che la tensione è normalissima e non ha nulla a che vedere con la mastodinia (mi è stato diagnosticato che continuerà a venirmi e a passarmi, senza alcuna motivazione, come già successo due volte negli ultimi anni) ma non voglio rischiare in nessun modo. La mia domanda è: posso assumere solo 7 giorni in più di Loette da una seconda confezione (quindi 28 globali), poi fare la pausa di 7 giorni, e poi riprendere un blister nuovo senza che l'effetto contraccettivo venga intaccato?
Se così non fosse e fosse necessario prenderla per un intero secondo blister credo rinuncerò, la paura di tirarmi addosso di nuovo mesi del mio problema è davvero troppo grande.
Ringrazio in anticipo!
[#1] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Capisco la tua preoccupazione,si può assumere anche come hai proposto tu anche se buona pratica sarebbe di prendere o un blister dietro l'altro oppure con la classica pausa. Io proverei a fare dei blister in continuo e vedere come va, oppure vedere se ad esempio con l'anello vaginale in cui l'assorbimento e' tramite mucosa di riduce il problema della mastodinia. Immagino abbia inoltre fatto tutti i controlli senologici del caso.
Resto a disposizione.