Utente 877XXX
Il mio nipotino di quindici mesi, è stato riscontrato affetto da neuroblastoma, a metà agosto, riconosciuto inoperabile dopo gli esami del caso (ecografia, tac, scintigrafia, biopsia). Ora è trattato con chemioterapia a cicli di 5 giorni con tre settimane di pausa, dopo il secondo ciclo si è verificato un fortissimo calo dei globuli bianchi, 60 mmc, sarà rimandato il ciclo di chemio, che era in programma la settimana prossima, nel frattempo è stato dimesso.
La mia domanda è: con difese immunitarie inesistenti, non dovrebbe essere ricoverato in ambiente asettico all'interno di struttura ospedaliera?
Mi sembra, ci sia troppa superficialità da parte del personale medico, spero di sbagliarmi, voi potete rassicurarmi? GRAZIE!
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Lombardi
24% attività
0% attualità
8% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
Cara utente, la presenza di globuli bassi molto bassi come nel suo caso indica una presenza in ambiente incontaminato quale può essere una struttura di oncoematologia pediatrica.. non penso sia stato dimesso con 60mmc di globuli bianchi..
[#2] dopo  
Utente 877XXX

Iscritto dal 2008
Spett. Dott. Lombardi,
innanzitutto la ringrazio per la tempestiva risposta, oggi a mio nipote sono state rifatte le analisi del sangue, e risulta avere a distanza di una settimana 1035mmc di globuli bianchi, hanno detto in ospedale che "forse" si erano sbagliati prima. Mi sembra incredibile, che un paziente, con patologia cosi grave come quella di mio nipote, venga trattata in modo cosi.
Ora siamo in possesso di fotocopia della cartella clinica(richiesta per precedenti dubbi sulla conduzione), lei potrebbe indicarmi una struttura specializzata a trattare questa tipologia di tumore?

La ringrazio nuovamente, per la risposta e per l'attenzione che dedicate alle persone.
sinceri saluti
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Lombardi
24% attività
0% attualità
8% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 32
Iscritto dal 2007
In Italia ci sono ottimi centri di oncoematologia pediatrica..a livello internazionale.. In questo forum non diamo consigli particolareggiati per evitare discriminanze; lei che è veneta, comunque, si guardi intorno, non occorre fare molta strada.