Utente 415XXX
Salve, mi chiamo Beatrice e ho 18 anni.
Il 22 ottobre 2015 sono stata investita da una macchina. Sono stata ricoverata in terapia intensiva per ESA interpeducolare, frattura del soma di D5-D6 e limitanti somatiche D5-D6.
La RMN encefalo ha evidenziato un quadro assonale diffuso. Durante la degenza in ospedale mi hanno sottoposto a valutazione oculistica per deficit del III nervo cranico di sinistra (midriasi areflessica e ptosi palpebrale omolatetale).
Ho girato ben 3 cliniche ma nessuno era in grado di darmi una risposta...un medico mi ha persino detto di aspettare che madre natura faccia il suo corso e sperare.
Ho diciotto anni non voglio passare il resto della mia vita con un occhio diverso dall'altro, se non si può sistemare la condizione visiva spero almeno in quella estetica...è una condizione che mi fa stare tutt'ora molto male.
La prego di aiutarmi.
Cordiali saluti.
[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino
56% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
si certo che possiamo risolvere una midriasi post traumatica

abbiamo molte soluzioni e molto interessanti

l’aspetto quado vuole
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Salve, la ringrazio per avermi risposto.
Vivo non lontano da Milano quindi non è un problema venire li.
Però ,scusi la mia perplessità, è sicuro di potermi aiutare?Ho girato tre cliniche e tutti mi hanno detto che non si poteva sistemare in modo chirurgico, non c'erano colliri che la facessero restringere e che potevo solo sperare che si sistemasse da sola.
Attendo una sua risposta, spero davvero che Lei mi possa aiutate.
La ringrazio nuovamente.