Utente 396XXX
Gentili medici,
Come potete vedere nei miei post precedenti io e il mio compagno da quattro anni siamo alla ricerca di una gravidanza, dopo tutti gli accertamenti del caso e due IUI fallite siamo passati all'icsi.
Primo transfer di due embrioni hanno portato ad una gravidanza che si è interrotta con aborto spontaneo alla 5 settimana, secondo transfer di blastocisti congelata non attecchita, terzo transfer da ovociti congelati hanno portato ad una gravidanza che al contrario della prima sembrava svilupparsi al meglio con vista del battito fetale ma purtroppo interrotta alla nona settimana con aborto spontaneo.
Con sconforto abbiamo analizzato la situazione con i ginecologi del centro che ci segue e sono stati prescritti ulteriori accertamenti:
I stereoscopia diagnostica,cariotipo e trombofilie per me risultati tutti ok al mio compagno l'androlo oltre a esami ormonali ha consigliato lhalosper vi riporto il risultato:
Liquido seminale 4ml
Astinenza 5 gg
N.spermatozoi /ml 6.300.00
N.totale spermatozoi eiaculato 25.200.000
Spermatozoi con mobilità progressiva 17%
Spermatozoi con mobilità progressiva 4.284.009
Eosin test 67%
Alone espanso 22 7%
Alone intermedio 100. 33%
Alone ridotto 166. 55%
Alone assente 12. 4. %
Degradati 0

Normali122
Frammentati 178
Non normali 178
Totale 300
Alla luce di questi risultati l'andrologo ritiene che la causa degli aborti sta nel l'elevata frammentazione e prescrive cura per 2 mesi con fertiplus sod ripetere esame e se non migliorato pensare a prelevare spermatozoi dal testicolo.
Vorrei un vostro parere su tutta la situazione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Cara Utente,non ci trasmette dati relativi alla diagnosi andrologica ,particolarmente quelli relativi all'esame obiettivo,ai dosaggi ormonali,ed alle indagini genetiche e molecolari eseguite.
Solo così sarà possibile ipotizzare un esito favorevole della ricerca di spermatozoi intra parenchimale.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Buonasera,
Gli esami genetici il mio compagno mi ha eseguito 3 anni fa ed erano ok, gli esami fatti dopo la visita, oltre all Halosperm sono stati i seguenti:
TSH 1,44
Beta estradiolo 29
FSH 14,21
Testosterone 3,84

Il valore dell FSH risulta essere maggiore dei valori di riferimento.
Per quanto riguarda il resto nel 2010 ha subito una orchiectomia al testicolo sx post torsione e da circa 4 anni accusa episodi di prostatidinia.

Vorrei chiedere se la cura prescritta può migliorare la situazione e se il recupero degli spermatozoi direttamente dal testicoli può effettivamente dare buoni risultati.


[#3] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
...personalmente,considerato il valore dell'FSH,ho delle forti perplessità sulla necessità di prelevare spermatozoi dall'interno del testicolo residuo,di cui non ci trasmette la volumetria e la consistenza.Ha eseguito il dosaggio della inibina b?Cordialità.
[#4] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
Le riporto l'esito dettagliato della visita andrologica:
Ciclo icsi con 1 transfer a fresco, 1 ioc e 1 età: 2 gravidanze con abs <12
Seminale marzo 2016 per icsi : vol 3ml 1,5 milioni/ml 3% progressivi
EO ed ECD : ASD 2,5 cm emiborsa sx disabitata didimo sinistro 15 ml sodo epididimo e deferente regolare.
Minimo varicocele sx ma senza alcun reflusso venoso all ECD estemporaneo. Eco pattern gonadico finemente irregolare. Prostata piccola sostanzialmente normale vescicola seminale 8mm
Ricontrollare FSH estradiolo testosterone FSH e Halosperm

Questo è quanto vorrei un suo parere riguardo alla perplessità di prelevare dal testicolo e sulla terapia data.
Dopo l ultimo aborto non i ginecologi non ritenevano utile fare il test di frammentazione del dna ma piuttosto fare la diagnosi pre impianto in caso di nuovo tentativo.
L andrologo ( dello stesso istituto) invece era di parere contrario indispensabile fare l Halosperm è scettico sulla diagnosi pre impuanto.
Lei come si muoverebbe?
[#5] dopo  
Utente 396XXX

Iscritto dal 2015
riporto l'esito dettagliato della visita andrologica:
Ciclo icsi con 1 transfer a fresco, 1 ioc e 1 età: 2 gravidanze con abs <12
Seminale marzo 2016 per icsi : vol 3ml 1,5 milioni/ml 3% progressivi
EO ed ECD : ASD 2,5 cm emiborsa sx disabitata didimo sinistro 15 ml sodo epididimo e deferente regolare.
Minimo varicocele sx ma senza alcun reflusso venoso all ECD estemporaneo. Eco pattern gonadico finemente irregolare. Prostata piccola sostanzialmente normale vescicola seminale 8mm
Ricontrollare FSH estradiolo testosterone FSH e Halosperm

Questo è quanto vorrei un suo parere riguardo alla perplessità di prelevare dal testicolo e sulla terapia data.
Dopo l ultimo aborto non i ginecologi non ritenevano utile fare il test di frammentazione del dna ma piuttosto fare la diagnosi pre impianto in caso di nuovo tentativo.
L andrologo ( dello stesso istituto) invece era di parere contrario indispensabile fare l Halosperm è scettico sulla diagnosi pre impuanto.
Lei come si muoverebbe?