Utente 379XXX
Salve mia moglie è in cinta e ormai è alla 18 settimana di gravidanza durante le prime settimane di gravidanza facendo i contri e ecografie è stato trovato un nodulo vascolarizzato sulla tiroide.Il ginecologo visto che vascolarizzato ci ha consigliato di fare l agoaspirato.Dopo aver effettuato l agoaspirato è stato trovato che il nodulo è risultato un Tir 3.Come lei sa meglio di me questo vuol dire che non si sa se sia benigno o maligno.Come ci dobbiamo comportare?Potrebbe portare problemi alla gravidanza e al bambino?In attesa di una risposta vi invio i miei saluti.
[#1] dopo  
Dr. Sergio Di Martino
48% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2004
La categoria diagnostica TIR3 è attualmente suddivisa in A e B. Per la prima si procede il più delle volte a un periodico controllo, in quanto il rischio di malignita' e' basso. Per la seconda c'è una più decisa indicazione chirurgica. In ogni caso, in gravidanza in genere si procede a uno stretto follow-up clinico ed ecografico, rimandando eventuali decisioni al termine della stessa. È in ogni caso, assolutamente indispensabile, che vi sia un'opportuna sinergia tra l'endocinologo e il ginecologo di riferimento.