Utente 418XXX
Salve,
da circa cinque mesi avverto delle strane fitte al torace, all'altezza della gola: inizialmente erano leggere ed iniziavano con un “ prurito” all'altezza della gola, poi questa " fitta" ;, sembrava alleviarsi con una " tossita" (laTosse mi usciva in modo spontaneo, quasi come difesa ). La cosa si e’ ripetuta per altre volte, sempre con questa tipologia. Oggi, mentre ero al lavoro la fitta non è stata accompagnata da nessun prurito ma da una serie di. .. . non so descriverli. .. sembravano scariche elettriche / boati. .. . e sentivo il cuore battere di più ;. Sono molto preoccupata. Volevo sapere se con un ECG e un Ecocardiogramma effettuati nel mese di aprile e risultati nella norma aprile e con analisi del sangue per valutare gli enzimi cardiaci, sempre nella norma, si possono escludere problematiche cause cardiache oppure devo approfondire con altri esami?

grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Guardi,
Che lei possa aver percepito degli sfarfallamenti, dei battiti più forti degli altri è anche possibile se ha avuto una salva di extrasistoli.
Ma francamente che lei abbia avvertito dei boati nel suo petto mi pare un po' pittoresco.
Se ha già fatto un Ecocardiogramma color doppler risultato nella norma, le consiglio di programmare un Holter ECG/24h così possiamo leggere da cosa dipendono questi boati.
In quanto alla tosse: potrebbe essere l'espressione di un reflusso esofageo, peraltro collegato alla extrasistolia: ne parli con il curante per pianificare una terapia ex iuvantibus con IPP a dosi piene per un mese + alginato di sodio o direttamente una Gastroscopia.
Saluti,
Dott. Caldarola.