Utente 419XXX
salve. io ho tolto da 2 giorni tre punti di sutura e dopo 10 giorni di fasciatura al dito dopo essermi procurato una ferita abbastanza profonda a lembo sopra a dove cè la nocca centrale a metà del dito medio . il medico al pronto soccorso diceva che non avevo riportato danni al tendine in quanto con ancora ferita aperta un pochino riuscivo a flettere il dito verso il basso e ad estenderlo tenendolo dritto. Adesso il mio dito si presenta gonfio nella zona sotto al dito dove inizia il dito rispetto all attaccatura della mano e intorno a dove mi è avvenuto il taglio sopra alla nocca centrale del dito medio. il movimento in estensione del dito verso l alto risulta senza problemi a parte un pò di tiramento dove cè la ferita mentre se tento di fletterlo in basso come per fare un pugno allora a quel punto rimane bloccato come fosse rigido dopo pochi millimetri di movimento verso il basso abbassandosi ancora meno di quanto riuscivo a fletterlo prima di mettere i punti di sutura . Questa difficoltà nel piegarlo verso il basso dipende dal fatto del gonfiore nella parte sotto del dito e per via della pelle sullla cicatrice molto dura oppure potrebbe essere qualcosaltro?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signore,

il gonfiore e una certa limitazione possono essere normali entro certi limiti.

Certamente deve fare una copertura antibiotica.

Se il Collega ha escluso lesioni tendinee, certamente avrà avuto le sue ragioni.

Se il disturbo aumenta, si faccia vedere dal suo medico curante.

Buona serata.
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
grazie. in caso abbia sottovalutato lesione tendinee che sintomi potrei avere? io il dito lo sento normale anche a toccarlo non sento strani formicolii o dolori. il movimento risulta uguale a prima dell incidente sia quando alzo il dito o spostarlo lateralmente in tensione. l unico problema è quando devo piegarlo in basso che mi scende la parte terminale del dito di pochi centimetri poi si blocca e non scende piu come se avessi li un blocco. potrebbe dipendere da cosa? io ho letto che i tendini che fanno flettere il dito in basso sono i flessori che si trovano nella parte sotto del dito mentre io ho tagliato la parte sopra del dito dove cè la nocca centrale del medio quindi un problema a quei tendini sarebbe da escludere?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se ci fosse una lesione tendinea non riconosciuta, non riuscirebbe a estendere il dito, non a fletterlo....
[#4] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Se ci fosse una lesione tendinea non riconosciuta, non riuscirebbe a estendere il dito, non a fletterlo..