Utente 419XXX
Salve, ho già avuto un consulto ma non ho avuto forse a causa mia,le risposte che cercavo,ora cercherò di essere più chiaro. Allora, ho capito che diagnosi via web non se ne possono fare,quello che vorrei soltanto sapere e se i seguenti esami:
-psa,spermiocultura,urino cultura,esame digitorettale,sono sufficienti per diagnosticare un problema alla prostata, e se i seguenti esami:
-testosterone tot,lh,fsh,prolattina,shbg,17b estradiolo,ed un ecocolordoppler dinamico penieno, sono sufficienti ad escludere un D.E di natura organica.
Ringrazio anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,vedo che continua a riproporre le medesime domande al forum,già più volte soddisfatte...Solo l'esperienza dello specialista ,unita all'esito delle indagini citate,potrà garantirle una piena soddisfazione.Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Ora mi è più chiaro dr.izzo.Quindi l ecotransrettale è inutile per il fastidio che avverto a livello pube/vescica,quando bevo 2/3 bicchieri d' acqua,e anche in concomitanza a questo fastidio,poi, un po di difficoltà ad iniziare la minzione?.Grazie