Utente 419XXX
Buonasera, sono una ragazza di 23 anni e scrivo perché da circa un anno avverto un forte dolore al petto localizzato sulla parte basse dal lato sinistro. Dolore passeggero che avverto anche durante la notte, spesso accompagnato da tachicardia e dispnea. Ho effettuato una visita cardiologica e tutti gli esami necessari: holter cardiaco (che ha rilevato delle isolate extrasistole) holter pressorio (che ha evidenziato una strana ipertensione) ecg rene e surrene ed esami ematici (che non hanno riscontrato nulla). Il mio cardiologo inizialmente era convinto fosse un dolore dovuto all ipertensione, ma poi mi ha detto che si tratta invece di un dolore non di tipo cardiaco. Inoltre non mi ha fornito alcuna spiegazione sulle extrasistole. Non so cosa pensare, né tantomeno cosa fare al momento. Un vostro suggerimento sarebbe gradito. C'è da dire che ad oggi la pressione è scesa e si è quasi normalizzata.
Inoltre circa due anni fa, prima che questo iniziasse, mentre ero in aereo, ho sentito una forte pressione al braccio sinistro, pressione che poi si è trasformata in pulsazioni accellerate localizzate sempre nel braccio. Non mi era mai capitato prima. Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
se il suo cardiologo le ha detto che il dolore al petto è dovuto alla strana ipertensione di cui parla.....è meglio che io non mi esprima.
Non capisco inoltre che cosa intende per "strana ipertensione" e se il termine è stato adottato da lei o dal suo cardiologo.
Nè capisco che spiegazione avrebbe dovuto fornirle sulle extrasistoli un medico che prima attribuisce il dolore alla ipertensione poi ci ripensa.
Faccia copia/incolla dei referti che le ha rilasciato sia dell'Holter ECG sia dell' ABPM (holter pressorio) se vuole un consulto qualificato.
Non darei nessun peso al fenomeno occorso in aereo: tra l'altro risalente alla fondazione di Roma.
Saluti,
Dott. Caldarola.