Utente 367XXX
Buonasera dottore... Allora da giovedì scorso ho un leggero fastidio esattamente al centro della parte del diaframma subito sotto la gabbia toracica per essere preciso.. Ho pesantezza di stomaco ( Non sempre ) e bruciore al petto... Ogni tanto ho delle scosse al braccio sinistro e al centro del petto e poi nulla più... Sono un tipo molto ansioso e mi preoccupo soprattutto per quanto riguarda il cuore... In famiglia nessuno ha problemi cardiologici, ho un piccolo soffietto al cuore ma credo che non sia nulla di grave giusto ? Per il resto del mio messaggio cosa mi può dire ? posso stare tranquillo ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Per quanto riguarda il fastidio gastrico, le confermo pari pari quello che le ha risposto l'ottimo Dott. Cosentino. Ovviamente perché sono d'accordo con lui.
Per quanto attiene alla parte cardiologica del consulto, le scosse al braccio sn e al centro del petto non sono sicuramente indice di cardiopatia.
Chiede inoltre se il soffietto al cuore sia nulla di grave. E' una risposta che non si può fornire a distanza: sicuramente ha fatto delle indagini con esito tranquillizzante.
Diversamente programmi un ecocardiogramma o si faccia auscultare da chi ancora conosce la semeiotica dei soffi cardiaci.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola.

[#2] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Si il mio medico curante mi ha detto che il soffietto al cuore non è nulla di grave in termini cardiaci! Le chiedo scusa se le faccio perdere del tempo, quindi tutti questi sintomi che le ho descritto non sono di natura cardiologica ? Posso stare tranquillo e cercare di controllare la mia ansia che probabilmente è quella che mi crea questi "fastidi" ?
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Stia pure tranquillo.
Ma se non riesce da solo a controllare la sua ansia è necessario che si rivolga a uno specialista di questa malattia per curarla con i farmaci adatti, che non sono sicuramente le benzodiazepine.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola
[#4] dopo  
Utente 367XXX

Iscritto dal 2014
Guardi credo di riuscire nell'intento anche da solo... La mi paura riguardava il cuore... Se lei mi rassicura su questo da qui posso trovare la forza di superare queste mie paure
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Glielo auguro!
Saluti,
Dott Caldarola.