Utente 159XXX
Salve, ho 30 anni. Ho sempre praticato atletica leggera e per molti anni ho abusato di minias (prendendo anche 6/8 boccette al giorno) ma questo non influiva sulle mie prestazioni tanto che sono stata anche in nazionale.
Poi visto l'eccessivo abuso, sono stata in cura con vari antiepilettici e antidepressivi (depakin, gabapentin, lyrica, cypralex...) e adesso che dopo un anno e mezzo sono fuori da questo tunnel ho ripreso a correre, ad allenarmi.

questi farmaci possono influire sulla prestazione? se sì, quali? (mi alleno 2 volte al giorno anche, non sempre)
Assumo:
Cypralex 20mg al mattino
Rivotril 10 mg pranzo
Talofen 25 gocce prima di dormire
Tranquirit 20 gocce prima di dormire
Rivotril 3 mg prima di dormire

Fatemi sapere, grazie!

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
gentile utente
l'effetto miorilassante delle benzodiazepine ,nel caso rivotril, potrebbe dare una maggiore sensazione di fatica;per il resto non ci sono problemi specifici
[#2] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
il talofen non crea problemi? comunque... quando sgarro e prendo 4-5 flaconi di minias il giorno dopo corro fortissimo... effetto paradosso?
[#3] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Si tratta di un effetto paradosso, tipico in certi soggetti che abusano del farmaco
[#4] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
ah ecco! io personalmente ho tolto il rivotril da due settimane e abuso di minias.... potrei tornare alla suddetta terapia senza problemi di rilievo?
anche perché nello sport non mi sta portando a grandi risultati tutto questo minias (sono a 3/6 boccette al giorno dal 27 Luglio).

da domani vorrei tornare al rivotril (15 gocce a pranzo e 3 mg la sera)

si può fare?
[#5] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
eviti assolutamente di gestire questa situazione da sola e contatti un medico esperto del settore o il proprio medico di famiglia per sottoporsi ad una detox con un razionale scientifico
[#6] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
Certo, ma il rischio quale sarebbe? cioè, passare da molto Minias a:

Cypralex 20mg al mattino
Rivotril 10 mg pranzo
Talofen 25 gocce prima di dormire
Tranquirit 20 gocce prima di dormire
Rivotril 3 mg prima di dormire


rischio crisi epilettiche?
non sarei pulita dai metaboliti del minias entro7 giorni?
e poi... non è il rivotril un antiepilettico?
[#7] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
la copertura dell'astinenza da minias sarebbe offerta dal clonazepam, ma le ripeto che non deve gestirsi la situazione da sola ma con l'aiuto di un medico esperto in base alla valutazione clinica (non on line)
[#8] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
vi aggiorno, innanzitutto grazie delle risposte.

Ho contattato il mio psichiatra del CSM, e mi ha consigliato di SOSPENDERE IMMEDIATAMENTE il Minias. (dopo un abuso di due settimane a 3/5 boccette al giorno)

Sono 24 ore che non ne assumo e sono tornata alla terapia di base

Cypralex 20mg al mattino
Rivotril 10 mg pranzo
Talofen 25 gocce prima di dormire
Tranquirit 20 gocce prima di dormire
Rivotril 3 mg prima di dormire


Ho dormito di più, mi sono allenata solo al mattino e per ora non ho avuto crisi.

secondo il mio psichiatra dovrei essere fuori pericolo e domani mi ha consigliato di tornare ad allenarmi anche il pomeriggio (che è comunque una corsetta molto leggera)

siete anche voi dello stesso parere? che dopo 48 ore io sia "fuori" pericolo?
[#9] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Concordo con il suo psichiatra
[#10] dopo  
Utente 159XXX

Iscritto dal 2010
perfetto, grazie. Spero di non avere ricadute!