Utente 151XXX
Salve,

A seguito di un consulto da un vostro collega Andrologo mi è stato prescritto Eiacumev, 1 compressa al giorno, per il trattamento dell'eiaculazione precoce insieme all'applicazione della pomata Emla 30 minuti prima del rapporto.

1) Devo dire che trovo difficoltosa e macchinosa l'applicazione di Emla perché necessita di calcolare i tempi in cui si avrà il rapporto e spesso risulta tutto molto artificioso (sto pensando di utilizzare i preservativi ritardanti da usare quindi al momento. Chiedo se possono essere un adeguato sostituto?).

2) Il farmavo Eiacumev non l'ho ancora acquistato per eccessivo costo. Però ci sto pensando e volevo chiedere quale era il suo meccanismo di azione e come agisce per ritardare l'eiaculazione (conoscevo solo gli effetti dei farmaci che agivano sulla ricaptazione della serotonina che in passato mi hanno aiutato). Inoltre, dopo quanto è possibile osservare risultati apprezzabili con tale farmaco?

3) Infine volevo chiedere se per "desinsibilizzare" il glande e il frenulo (che è molto spesso) può essere opportuno, essendo non circonciso, tenere il glande "scoperto" nelle mutande durante la giornata? Può fornire risultati apprezzabili?

Grazie

Un Cordiale Saluto

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

lasci perdere "il glande "scoperto" nelle mutande durante la giornata"... e segua le indicazioni ricevute.

Per l'integratore alimentare, da lei indicato, questo , come recita il bugiardino allegato, è composto da "Vitamina C, B1, B6, PP e Triptofano, con estratti secchi titolati di Santoreggia montana, Tribulus terrestris, Phyllanthus emblica e Cardamomo; il Tribulus terrestris è utile per la sua azione tonica e di sostegno metabolico e per la funzionalità delle vie urinarie; il Phyllanthus emblica ha attività tonico-adattogena." Come vede qui è in parte spiegata l'attività di questo integratore alimentare.

Detto questo, se desidera poi avere più informazioni dettagliate su questa frequente disfunzione sessuale, le consiglio di consultare anche gl’articoli pubblicati sempre sul nostro sito e visibili agl'indirizzi:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/194-rapporto-finisce-eiaculazione-precoce.html

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/1253-news-pianeta-eiaculazione-precoce.html

ed ancora mi ascolti a questo link:

http://www.medicitalia.it/public/video/pillole-salute/37-eiaculazione-precoce-beretta-27-02-14.mp3

Un cordiale saluto.

[#2] dopo  
Utente 151XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per la risposta Dr. Beretta


Mi rimane comunque "ostico" comprendere cosa significa "attività tonico-adattogena" o di "sostegno metabolico" e come questa possa essere correlata ad un ipotetico effetto benefico in termini di latenza eiaculatoria. Agisce forse in qualche maniera sulla ricaptazione serotoninergica? Se mi aiutasse a chiarire, se possibile, gliene sarei grato.

Inoltre, potrei chiedere cosa ne pensa riguardo agli esercizi di Kegel in relazione all'eiaculazione precoce (contrazione e rilascio del muscolo pubo-coggigeo per 10 secondi)?

Un Cordiale Saluto

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

i suoi dubbi sono condivisibili, poco altro c'è da dire; la ricaptazione della serotonina qui non è da prendere in considerazione.

Sugli esercizi di Kegel invece la invito a ritornare a rileggersi i lavori già indicati.

Ancora un cordiale saluto.