Utente 405XXX
Buongiorno gentili Dottori,

il 24/09/2015 mi è stato fatto un ecocolordoppler cardiaco a riposo, su richiesta del medico di base ,a seguito di riscontro di soffio cardiaco.

riporto il referto: "cavità cardiache con cinetica e diametri nella norma. atteggiamento a prolasso del lembo anteriore mitralico, condizionante una minima insufficienza valvolare. non segni indiretti di ipertensione polmonare nè shunts intracavitari".

riporto i valori presenti: spessore setto interventricolare 6mm
diametro telediastolico 41 mm
diametro telesistolico 24 mm
diametro AP atrio sx 31mm
diametro radice aorta 31mm

ora il cardiologo mi ha detto solo a voce che posso fare sport tranquillamente (in particolare ho chiesto per i pesi in palestra, anche se vado molto tranquillo, non faccio il bodybuilder) e comunque di controllare annuamente questo prolasso, ma non me lo ha scritto.

quindi in sostanza la domanda è : voi , se possibile dirlo dai dati forniti, concordate sul ripetere questo esame annualmente?(lo chiedo pra erchè domani già vado dal med di base per altro e allora eventualmente gli chiederei se sia il caso di farmi l'impegnativa)

aggiungo che ogni tanto (se non altro per la palestra) ho fatto ecg ,contestualemente all'idoneità sportiva, che è sempre risultato nella norma.
negli ultimi mesi ho accusato fastidi/dolori intercostali/bruciori che sono stati trattati dal mio med di base con riopan, quindi attribuiti al tratto digerente.

grazie in anticipo

distinti saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Lei ha un cuore perfettamente normale da quanto riporta nel suo eco.
L'atteggiamento prolassante di uno dei due lembi e' considerata una variante della normalita'
Non vedo pertanto alcun motivo di preoccupazione.

Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  


dal 2016
Egregio Dottore,
la ringrazio molto della risposta.
si non sono preoccpupato , ma quindi per lei non esiste alcun intervallo temporale (neanche ,che ne so, 5 anni o altro) entro cui dover ripetere l'esame? (per me meglio eh , non è che voglio farlo per forza)

grazie scusi ancora

saluti
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
alla sua eta tra 3 4 anni, senza problemi
arrivederci
cecchini