caldo  
 
Utente 362XXX
Buongiorno Dottori,
Ho un problema che mi sta letteralmente buttando giu',
quando vado al mare o in piscina con il caldo mi sento sempre sul punto di svenire ma non svengo mai.
Mi e' anche capitato pochi giorni fa di essere in piscina, e camminando a borto vasca di avere come una sensazione di disequilibrio e senso oscillatorio (vertigini soggettive credo)oltre che senso di svenimento.
La stessa cosa quando pratico sport sia attivita' aerobica (quali esercizi cardio) che anaerobica (esercizi con i pesi), quando ho finito mi sento un calo delle forze molto marcato, ho misurato la pressione piu' volte, appunto durante questo evento e mi risultava 100/110 la massima - 58/60 la minima.
Ho fatto circa 2 anni fa Ecocarciogramma, Elettrocardiogramma, Elettrocardiogramma sotto sforzo tutto con esito negativo.
In passato mi hanno anche diagnosticato ansia che curai con Entact 10 mesi, infatti gli attacchi di panico sono spariti o sono molto rari, ma l'ansia un po mi e' rimasta ma la sto curando con delle sedute al Centro di salute mentali qui a Roma.
Vorrei un parere su questo continuo senso di debolezza misto a senso di svenimento considerando anche che la mia pressione a riposo si e' abbassata forse perche' e' estate da 130/120 - 70 /65 a 110/100 - 60/58.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La "debolezza" che la porta alla sensazione di svenimento non è detto che provenga dal cuore.
Specie se ha già fatto indagini cardiologiche.
Si rivolga al suo curante per una routine ematochimica: potrebbe essere anemico e non lo sa.
Il cuore non è la causa di tutti i malesseri.
Inoltre lei tende ad avere un abassamento con il caldo della P.A.: è sicuro di essere idratato e di introdurre almeno 2,5 lt di acqua nella giornata e mangiare frutta e verdura in quantità adeguate?
Si protegga dal caldo e si tranquillizzi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
I valori pressori che lei indica sono perfettamente normali per la sua eta'.
E' possibile che la sua ansia le giochi brutti scherzi.
Le sconsiglio tuttavia di praticare sport con questo caldo (specie la pesistica che e' dannosa anche per il cuore piu' sano).
Beva almeno 2 litri di acqua al di e cerchi di mangiare piu' salato

Arrivederci)
[#3] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Grazie Dottori per le risposte,
Dottor Caldarola: Ho fatto anche le analisi del sangue emocromo piu' tiroide ed e' tutto negativo.
Dottor Cecchini: la ringrazio per la risposta.
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Benissimo! Meglio così
Concordo con il Dott Cecchini di evitare assolutamente la pesistica e di mangiare un po' più saporito per aumentare la volemia e quindi la PA che a valori di 100 mmhg qualche disturbo lo può dare anche a 27 anni.
Naturalmente confermo gli altri consigli consigli : di bere e mangiare frutta e verdura e non stare al sole.
Saluti cordiali,
Dott. Caldarola
[#5] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
capisco, adesso leggendo l'esito di 2 anni:
aorta tricuspide dismorfica: presenza di due cuspidi di minori dimensioni,(cuspide coronarica destra e sinistra)e di una di maggiori dimensioni con ispessimento della rima di chiusura(cuspide non coronarica) determinante insufficienza minima.
assenza di versamento pericardico.
Mi sorge un dubbio a questo punto e se fosse questa "insufficenza minima" a portarmi questi sintomi?
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ma la smetta.....
buona serata
cecchini
[#7] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
Credo abbia ragione lei Dottor Cecchini, mi sto fissando troppo sui miei sintomi e la mia salute, è che magari non vorrei che col passare dei 3 anni( Ecocardiogramma fatto a fine 2013) magari l'insufficenza si sia aggravata o che sia cambiata la struttura cardiaca portandomi questi sintomi quali senso di debolezza e sbandamento.
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
le ho gia' risposto, arrivederci
cecchini
[#9] dopo  
Utente 362XXX

Iscritto dal 2014
La ringrazio Dottore augurandogli una buona giornata