Utente 420XXX
Salve, sono un ragazzo di 18 anni e le mie condizioni di salute sono abbastanza normali se non fosse per un problema che ahimè non posso ritenere piccolo. Vi descrivo la mia situazione sperando di avere quanti più pareri possibili, scusatemi se mi dilungo.
Ho fatto una visita andrologica di recente per controllare il varicocele che il mio andrologo mi aveva diagnosticato qualche tempo fa ma quello che mi preme è altro in questo momento.. Ho notato da un bel po' che la qualità delle mie erezioni è davvero scarsissima, nel senso che senza stimolazione la rigidità svanisce praticamente subito, dopo pochissimi secondi, e inoltre anche quando sono molto eccitato il pene non raggiunge mai la completa erezione, è quasi come se fosse a metà.. Inoltre è da un po' che ho notato che la mia libido è praticamente assente e questo mi preoccupa molto.. Nella visita che ho fatto di recente ne ho approfittato e ho chiesto al mio medico se ci fosse una correlazione fra varicocele ed erezione e lui mi ha detto che il varicocele può intaccare la fertilità ma non l'erezione, che con l'erezione non c'entra niente, e a sentire le sue parole mi ero rassicurato pensando che magari questo mio problema fosse dovuto ad una questione ormonale, perché mi era stato detto che i miei testicoli erano un po' piccoli (10 ml) e cercando qualcosina su internet avevo letto che poteva esserci correlazione fra testicoli piccoli e problemi ormonali.. Comunque l'ultima volta che sono stato dal mio andrologo non gli avevo parlato di questo problema dell'erezione e della libido, ma solo del varicocele e appunto dei testicoli piccoli.. Per controllare appunto che fosse tutto apposto mi ha fatto fare alcuni esami.. Vi riporto i risultati:
- Fsh 6,67 mlU/mL
- Lh 12,01 mlU/mL
- Prolattina 5,6 ng/mL
- Testosterone 6,84 ng/ml

Vi prego sapreste dirmi qualcosa a riguardo? Pensando bene alla mia situazione mi rendo conto che probabilmente questo problema l'ho avuto da sempre.. Sono disperato soprattutto perché penso che questa situazione possa essere dovuta ad una disfunzione veno occlusiva cavernosa, dato che nella mia famiglia si è sempre sofferto di problemi venosi ecc.. Anche la qualità delle mie erezioni mattutine è scarsissima.. Anzi a dirla tutta non le ho praticamente mai, e quando le ho sono sempre "a metà".. Ho provato anche a non masturbarmi per qualche giorno per vedere se migliorasse la cosa ma assolutamente niente, anzi ormai sono giorni che il mio pene non da assolutamente segni di vita. Vi prego aiutatemi, qual è il vostro parere? Mi preoccupa moltissimo l'idea della fuga venosa perchè so che al momento non esiste una cura, ma temo che sia proprio questo quello di cui soffro dato che come dicevo prima nella mia famiglia ci sono molti episodi legati alle vene.. Sono davvero disperato.. Cosa può essere?? Credete si tratti di una fuga venosa?? Scusate se mi sono dilungato, spero di essere stato il più chiaro possibile. Grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore le età e gli esami lasciano indicare una possibile causa psicologica . Per esserne sicuri però bisogna che lei si faccia vedere dal collega dal vivo , qualora tale reperto venisse confermato sarebbe utile un colloquio psicologico .
[#2] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio per la risposta Dr Cavallini, a questo punto mi sorge spontanea una domanda.. Come può essere una causa psicologica se tutto questo si verifica anche quando pratico la masturbazione? Cioè in una situazione comunque si calma e solitudine, senza ansie varie ecc? E per quanto riguarda la libido.. Se fosse un problema psicologico che ostacola l'erezione la libido non dovrebbe comunque essere presente?
Ps: riguardo la fuga venosa lei cosa ne pensa? Potrebbe trattarsi di questo problema?
La ringrazio ancora
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Basta pensare a quanto lei si guarda. Poi tranquillo la diagnosi spetta a noi
[#4] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
Va bene la ringrazio ancora