Utente 419XXX
Gentilissimi dottori vi scrivo per avere un consiglio ed un vostro parere.
Premetto che circa 15 giorni fa sono stato a fare una visita da un urologo. Visita superficiale nel senso non approfondita perché ero andato soltanto per far visionarie una bollicina che mi era uscita sulla pelle del pene e che mi è stato detto che era una cosa fisiologica e non preoccupante. Ora la mia domanda è questa.
Noto da circa 2 giorni un colore violaceo(tipo livido per intenderci) sulla corona del glande, ma soltanto nella parte alta e non tutto lungo di esso. E noto anche(non so se sia impressione e suggestione) come se ci fosse un piccolissimo inspessimento dells parte interessata.
La cosa strana che non lo vedo sempre e che s volte appena scopro il glande non si nota ma se lo lascio un po' scoperto si comincia a scurire. Però non ho nessuno tipo di fastidio o sintomo correlato, cioè tutto normale. Niente bruciori, pruriti, dolori, etc.etc.
Il problema è che ora il mio andrologo di fiducia sta in ferie. Il mio medico di base è donna ed ho vergogna a farmi vedere e visitare e sto andando un po' in paranoia. Siccome sono un tipo molto ansioso ed apprensivo tendo ad enfatizzare ed accentuare le cose ed ora mi sto cominciando a preoccupare.
Avevo già intenzione di fare( a Settembre),con il mio abdrolofo di fiducia, una visita andrologica di routine che faccio circa ogni 2 anni.
Gradirei un vostro parere a riguardo. Lo so che mi risponderete, come deontologicamente e professionalmente giusto che sia, che non è possibile dare un opinione online e che c'è bisogno di vedere personalmente, però vi chiedo soltanto se è il caso di preoccuparmi e di cercare un medico anche i. Audio periodo di ferie oppure posso tranquillamente aspettare l'evoluzione della cosa per Poi valutare?
Datemi un consiglio.
Vi ringrazio per la cortese attenzione.
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro Utente,a naso,senza poter vedere di persona,le consiglierei di godersi le vacanze e rimandare a settembre una routinaria visita specialistica.Ha una buona evaginazione del prepuzio sul glande?
Il frenulo le tira?Cordialità.
[#2] dopo  
Utente 419XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo Dr.Izzo, innanzitutto la ringrazio per la celere risposta.
Rispondendo alle sue domande:

1)Ha una buona evaginazione del prepuzio sul glande?
Si il prepuzio scorre sul glande come sempre, forse noto un po' più di secchezza, ma puoddarsi sia impressione.

2)Il frenulo le tira?
Si , perché io ho il frenulo corto. Però non mi ha mai portato problemi nell'attività sessuale il mio andrologo mi disse che pur essendo oggettivamente corto non vuol dire che doveva essere tagliato, soprattutto se non porta problemi. Quindi ha lasciato sempre la scelta a me dandomi un suo consiglio(di cui sopra).

Grazie.