Utente 417XXX
Buonasera dottori. Sono una ragazza di 26 anni e prendo la pillola anticoncezionale sibilla da un mese. Precisamente il 9 agosto ho ingerito l ultima compressa e dopo due giorni mi é tornato il ciclo regolarmente. Premetto che ho una ciste endometriosica di 5 cm nell ovaio destro che dovrò togliere a breve. Ora sono nel periodo di sospensione ma da due giorni avverto una tachicardia un Po strana specialmente la mattina quando mi sveglio. Gli esami per la coagulazione li ho fatti da pochissimo ed é tutto nella norma,tranne i d.dimeri che ancora non faccio. Sono una fumatrice e soffro d ansia e attacchi di panico che prima di assumere la pillola riuscivo a gestire tranquillamente. Soffro di tiroidite di hashimoto ma con un tsh stabile. Mi potete dare un consiglio? Si tratta di ansia che si é aggravata o é la pillola?

Vi ringrazio

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Se lei fuma e assume la pillola ha un elevato rischio di embolia polmonare , morte improvvisa , infarto ed ictus nonché
Di un bel cancro polmonare
E lei si preoccupa della tachicardia ?

Saluti

Cecchini
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Buonasera grazie per la celere risposta. Mi ha spaventata a morte quindi credo di smettere di fumare o al massimo una al giorno. Comunque si mi preoccupo della tachicardia perché non l ho quasi mai avuta e non so se potrebbe essere un effetto collaterale della pillola o l ansia.

La ringrazio.
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
é probabilmente l andia.
ma lei dovrebbe essere ansiosa per le cause che le ho elencato prima r non per un stupida tschicardia.
smetta di fumare ora

la saluto