Utente 417XXX
Salve a tutti, mi sono operato quasi due mesi e mezzo fa di varicocele di II-III grado al testicolo sx con legatura vena spermatica. Premetto che avevo già chiesto consulti su questo post e avevo ottenuto risposte soddisfacenti.
Ora mi sorge un altro problema, a distanza di un modesto arco di tempo dall'operazione le vene a sinistra non sono per niente diminuite, anzi si sono indurite e stando in piedi, palpando la parte sinistra dello scroto si notano le vene grosse e dure che arrivando appena sopra il testicolo formano un "agglomerato" circolare, per poi continuare ad angolo retto fino a dietro e sotto il testicolo.
Ora, non mi ricordo di preciso come era nel pre-operazione ma mi ricordo che le vene erano meno "dure" e non erano visivamente accentuate come ora.
Vorrei avere chiarimenti, se possibile, sulla mia situazione attuale.
Un altra informazione, la masturbazione frequente, può peggiorare la situazione?
Grazie in anticipo a tutti i dottori

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Per vedere la diminuzione delle vene bisogna aspettare sei mesi il fatto che attualmente si presentino come cordoni tori significa che si stanno chiudendo con dei coaguli indotti dall'intervento pertanto ci si trova davanti ha un posto operatorio del tutto regolare
[#2] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille dottore per la risposta, volevo chiederle un ultima cosa, il fumo di sigaretta, fumando 5 o 6 sigarette al giorno, può compromettere la normale ripresa dell'operazione? Ho letto che il binomio varicocele-fumo può essere "fatale" per gli spermatozoi, ma con ciò, si intende con un varicocele operato o meno? Una volta che l'operazione è andata a buon fine e le vene varicose sono chiuse, il tabacco ha sempre lo stesso effetto sull apparato genitale?
Mi scusi per la lunghezza della risposta, la ringrazio in anticipo
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Quello fa sempre male a tutto
[#4] dopo  
Utente 417XXX

Iscritto dal 2016
Grazie dottore ne sono al corrente ma mi avrebbe fatto piacere un quadro generale di un fumatore con un varicocele in ripresa, e nel caso, dei chiarimenti sulle possibili alterazione del tabacco nei confronti della qualità seminale.
Scusi ancora il disturbo e cordiali saluti