cisti  
 
Utente 416XXX
Buonasera Gentilissimi Dottori,
da qualche giorno eseguendo l'autopalpazione ho scoperto una sorta di ciste o per meglio dire una pallina dura all'interno dello scroto. Per essere precisi questa pallina dura (diametro circa 3 o 4 mm) non è libera di muoversi all'interno dello scroto ma risulta attaccata ad un condotto nello scroto che parte dal perineo ed è sita in profondità, qualche centimetro sopra il perineo (spero la spiegazione sia chiara perché la descrizione anatomica del pene non mi è familiare). La suddetta ghiandola non è generalmente dolente ma al tatto, se effettuo una leggera pressione, ho la sensazione come di essere punto leggermente da un ago. Di cosa si potrebbe trattare? Grazie per il consulto. Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore su tutti i manuali di autopalpazione sta scritto che in caso di reperto dubbio di farsi vedere da collega pertanto la invito a farlo dal momento che di qua non si può dirimere alcun che