ansia  
 
Utente 226XXX
Buonasera, scusate se disturbo ma avrei bisogno di una delucidazione riguardo a strani sintomi che mi succedono negli ultimi 6 mesi.
Io premetto che sono ansiosa e soffro di attacchi di panico da poco più di un anno. Negli ultimi sei mesi però mi succede una cosa strana cioè quando sono in ansia o faccio uno sforzo fisico mi parte la tachicardia normale e appena mi siedo sul divano avverto i battiti del cuore essere irregolari cioè prima veloci e poi una pausa e uno lento e poi di nuovo veloci. Questo mi dura 2/3 minuti finché il ritmo non si sistema. Volevo chiedere è normale perchè passo dalla posizione eretta a quella seduta oppure è dovuto all'ansia? Controlli per il cuore ne ho fatii; 3 ECG, 2ECO COLORDOPPOLER, HOLTER 24 H(ma prima di avere questi sintomi)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Sembra una banale extrasistolia.
Tuttavia la recente insorgenza consiglia di effetuare un HolterECG/24h, così da registrare queste aritmie dopo sforzo.
Anche l'Ecocardio, se molto datato, andrebbe ripetuto.
Se vorrà, potrà comunicarci l'esito degli esami.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la veloce risposta. In realtà non li avverto al petto ma li ascolto al polso. E poi l'ansia aumenta e così mi crea un circolo vizioso che spero di smettere presto con una terapia psicologica. In realtà mi fanno molta paura queste variazioni di battiti. Holter eseguito 7 mesi fa e eco 5 mesi fa entrambi negativi
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Allora lei non è un paziente cardiologico ma di pertinenza psichiatrica/psicoterapeutica.
Un ragazzo di 24 anni che sta con il polso in mano a valutare la sua frequenza ha un disturbo ossessivo - compulsivo.
Gli esami che ha fatto sono ancora validi: si affretti piuttosto a curare l'ansia. E' la sua vera malattia.
Saluti,
Dott. Caldarola
[#4] dopo  
Utente 226XXX

Iscritto dal 2011
Buonasera Volevo avvisare che ho eseguito la visita psichiatria e la cura è la seguente : al mattino 1 compressa di en., ore 14 una compressa di Risvoltin e alle 21 una di Risvoltin + 1/2 di Sertralina per 5 giorni (poi mezza prima di colazione e mezza dopo cena). Volevo chiedere un parere riguardo a tutte le informazioni che si trovanomolto spesso false su internet. Sertralina fa male al cuore o può produrre arresti cardiaci?
Grazie e cordiali saluti
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La sertralina è un ottimo farmaco che va titolato incrementando il dosaggio fino a 150 - 200 mg che esercitano il massimo effetto.
Tutti questi farmaci possono TEORICAMENTE allungare l'intervallo QT e sono perciò controindicati in chi ha la "sindome del QT lungo"
Negli altri casi è sufficiente un banale ECG letto da un qualunque medico che sappia calcolare a mano il QTc dopo un mese dal'inizio della terapia e prima di iniziarla se non si è mai eseguito un ECG.
Si tranquillizzi!
Saluti,
Dott. Caldarola.