piede  
 
Utente 420XXX
Buona sera,
Avrei bisogno di un parere medico riguardo la mia ragazza che da molto tempo (17 anni) ha una cheratosi attinica sotto la pianta del piede. Più volte è stata trattata con co2 ma senza risultati concreti. L'ultimo intervento è stato eseguito da un chirurgo in day surgery con tempi di guarigione piuttosto lunghi. Anche in quel caso non è cambiato nulla in quanto il materiale cheratinoso si è formato più grosso di prima.
A questo punto,dopo aver consultato vari specialisti privati e non, consigli di vari medici nonché podolighi, siamo arrivati a non fidarci molto anche perché sono stati spesi moltissimi soldi.
Siamo propensi ad affidarci alla chirurgia plastica asportando il materiale cheratinaso fino alla radice e ricostruire con una plastica. Chiedo il vostro consiglio a riguardo
Grazie mille

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Luigi Laino
56% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
Gentile utente, molto semplicemente: le cheratosi attiniche non insorgono sulla pianta del piede! Pertanto effettui immediatamente una visita dermatologica per produrre una diagnosi di certezza. Cordialità.

Dr Laino
www.latuapelle.it
[#2] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
Salve,
Mi scuso per essere stato vago nel fornirle delle informazioni al riguardo, tuttavia la prima volta che ha eseguito l'intervento l'esame istologico parlava di granuloma papillomatoso. I seguenti interventi sono stati trattati con acido ma non hanno dato nessun esito positivo. Nell'ultimo intervento invece sono state fatte 2 analisi, la prima come prelievo di un campione con risultato ; materiale cheratinaso , il secondo, dopo l'intervento, sempre lo stesso, materiale cheratinaso. Ora a distanza di 6 mesi,il problema persiste peggio di prima, cosa posso fare?
Con tutto il rispetto per lei e la sua professione ricominciare l'iter di visite dermatologiche un po mi sfiducia in quanto i medici che hanno visitato la mia ragazza sono stati superficiali nel seguire la paziente, scaricando il problema ai colleghi così noi siamo passati da un medico all'altro senza possibilità di ragionare. In verità non so più di chi fidarmi.
Se non di tratta di cheratosi attinica perché lei dice che sulla pianta del piede non può essere, allora mi chiedo può essere una verruca? Se si come posso eliminarla definitivamente? È incavata per circa 2 cm e larga 4 cm.
Grazie.