Utente 420XXX
Buongiorno, ringraziandovi del servizio svolto su questo sito vi porgo il mio quesito.
Ho 38 anni, sono un impiegato e svolgo una vita piuttosto sedentaria: durante l'ultimo rapporto sessuale avuto con la mia compagna ho notato un piccolo nodulo, grande quanto una lenticchia, tra la base del pene ed il testicolo destro.
Questo nodulo pare ingrossarsi durante l'erezione e ridursi nelle condizioni di "riposo" ed è poggiato sulla base del pene.
Come ultimo dato riporto un leggero fastidio a livello del testicolo.
Mi scuso per il linguaggio poco tecnico e vi ringrazio in anticipo per la vostra gradita risposta.
Saluti.
Riccardo

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore la cosa importante è capire se quel nodulo è sottocutaneo nel qual caso niente di che oppure appartiene alla tunica del pene nel qual caso potrebbero anche essere rogne. Di qua non è possibile saperlo si faccia vedere da collega
[#2] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
Grazie per la celere risposta. Quindi mi devo preoccupare?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
È meglio occuparsene a preoccupare c'è tempo
[#4] dopo  
Utente 420XXX

Iscritto dal 2016
Gentile dottor Cavallini, le scrivo per aggiornarla sulla mia situazione.
Ho effettuato un'ecografia ai testicoli ed è risultato che il rigonfiamento percepito è un varicocele di I-II grado.
Grazie ancora per avermi ascoltato.
Saluti
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Allora non è alla base del pene e alla base dello scroto