Utente 420XXX
Buon pomeriggio,
Ho 34 anni, 60 kg x 1.70 cm, e circa 6 mesi fa si è presentata una leggera prostatite. Mi sono rivolto subito ad un Urologo che mi ha prescritto una cura di 1 mese di Deprox 500. Mi ha fatto effettuare anche una ecografia prostatica transrettale (tutto regolare a parte delle microcalficazioni dovute alla guarigione della prostatite, così mi ha spiegato l'Urologo) ed una ecografia ai testicoli (tutto regolare). Con la cura di Deprox 500 la prostatite si è risolta in breve tempo e non ho più avuto problemi.

Ho da poco invece sostenuto un esame del liquido seminale secondo WHO 2010 in quanto ho letto che la prostatite potrebbe portare a problemi di fertilità e con mia moglie stiamo pensando di allargare la famiglia. Di seguito i risultati:
Aspetto: grigio/opalescente
Viscosità: normale
Volume: 2,8 ml
PH: 7,8
Fluidificazione completa: 15 minuti
Aggregazione nemaspermica: assente
Agglutinazione nemaspermica: assente
Motilità dopo fluidificazione: totale 44% - immobili 56% - progressiva 40% - non progressiva 60%
Vitalità dopo fluidificazione: 50%
Conta nemaspermi: 32.452.700 /ml
Conta cellule tonde: 1.127.700 /ml
Morfologia: normali 14% - anomalie della testa 45% - anomalie del collo 5% - anomalie della coda 50%
Anticorpi anti spermatozoi (IgG): 0%

Vi chiederei un supporto per capire se i risultati dello spermiogramma sono "normali" o se ci possono essere dei problemi di infertilità.
Vi ringrazio in anticipo per la risposta.
Cordiali saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore il suo esame nella norma e ben difficilmente modeste infiammazioni prostatiche possono dare alterazioni della fertilità che se presenti sono del tutto passeggere curabili