Utente 390XXX
Salve,

Sono da due mesi che mi logoro per un dubbio.. Ho letto cose diverse o meglio , ho letto delle cose ma al telefono gli operatori del Iss mi hanno detto altre cose.

La domanda : Si può contrarre virus Hiv con il contatto con la lingua senza penetrazione dell'organo femminile genitale ? ( pochi secondi di lingua nelle parti intime senza la penetrazione della lingua ).

Non mi addentro nelle posizioni ma il contatto preciso che è solo presunto, in quanto la persona ( donna ) si sedeva sul mio viso e io leccavo la sua pelle , quindi non credo forse neanche la vagina ma solo il sedere o comunque male che vada un contatto di pochi secondi con la parte esterna della vagina.
La posizione non era quella che si usa per il sesso orale ma solo per sedersi nel viso con il sedere ( facesitting ) , che quindi dovrebbe essere ricoperto dal sedere e non avere contatto con le parti genitali !
Il dubbio che fosse vagina mi sorge solo due mesi dopo, in quanto nei primi due ero sicuro fosse la sua pelle cioè il sedere. Perchè sapevo che il contatto cioè il sesso orale praticato è a rischio per cui , ho leccato per pochi secondi la sua pelle e senza penetrare in profondità, cioè al 90 % non era nemmeno vagina ma pelle.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Scusi: se è così sicuro di essersi fatto mettere i glutei della signora sulla faccia e di aver leccato la cute dei glutei medesimi, perchè è così allarmato?
Stia tranquillo, non rischia nulla.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Guardi subito dopo e anche nei giorni seguenti " a caldo " non avevo dubbi nel aver leccato la pelle e i glutei dove era seduta la persona.
Poi dopo due mesi a freddo mi sono venuti dubbi e si è scatenato il panico. Ho contatto gli esperti del Iss e letto molte cose ( esagerando si lo so ) per cui sono andato quasi in pallone per cui sono anche disposto a fare il test Hiv fino a poco fa.

Non nego che la cosa mi spaventa perché l'ho fatto tre anni fa , allora si leccando la vagina sicuramente ( negativo ) e anche quest'anno ad Aprile per aver usato un sexy toys e dopo mesi non ricordandomi se fosse protetto ( negativo ).
Diciamo che da quel poco che mi conosco tendo dopo mesi a farmi venire dubbi e paranoie che dopo poco tempo non avevo.
Certo nel 2013 ho rischiato sicuramente ( e da lì le mie paranoie ) ma quest'anno credo al 99 % no perchè il preservativo c'era nel sexy toys e quella che avevo leccato era ( scusi se mi addentro ) a odore e sensazione solo la pelle .
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La decisione spetta a lei.
Il mio parere l'ho dato.
Se deve vivere con le "paranoie" precoci o tardive faccia il test HIV I - II di quarta generazione combo a 30 e 90 gg come raccomandato dalle linee guida dell'ISS e della WHO.
Se no starà a "rimembrare" se l'odore era quello della pelle, del preservativo, del sexy toys, della vulva, o dell'ano.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Guardi sono praticamente sicuro che fosse la pelle. Non solo per l'odore ma anche al tatto della lingua me ne sarei subito accorto. Perché se così non fosse sarei già andato a fare il test.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
OK!
[#6] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Ho fatto cmq oggi il test Hiv a 3 mesi di distanza ( 11 Giugno ) poichè dall ' Emocromo risultano alti i linfociti e bassi i neutrofili e leucociti.
Tuttavia la Dottoressa dice che il rischio di leccare ( nel mio caso presunto poichè penso fossero le natiche ) le parti intime femminili il rischio è inesistente ( parole sue di oggi ).
Tuttavia rimango agitato, che non abbia altri virus se non Hiv magari un infezione virale visti i valori dell'Emocromo : 51 Linfociti con max 44 e Neutrofili 38 con min di 42.
[#7] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Ognuno, in questo caso, ha le sue certezze che la mente razionale non può capire!
L'inversione di formula può dipendere da infezioni virali molto diffuse come la mononucleosi o la Citomegalovirosi, e la Toxoplasmosi.
Poi l'affermazione:
"Guardi sono praticamente sicuro che fosse la pelle. Non solo per l'odore ma anche al tatto della lingua me ne sarei subito accorto. Perché se così non fosse sarei già andato a fare il test." si è modificata nel tempo?
Se la sua Dottoressa è d'accordo, faccia i test sierologici per la mononucleosi (anti EBNA ed anti VCA IgG+IgM ed EA Early Antigen), per il CMV (IgG+IgM) e per la Toxo (IgG+IgM), inoltre le transaminasi AST/ALT.
Faccia sapere, se vuole ovviamente.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#8] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Il test HIV dovrebbe essere negativo,chiedo alla Dott.ssa cosa fare per l Emocromo.
il dubbio era del 11 giugno e son passate 12 settimane. Dopo ho avuto solo rapporti protetti con preservativo a parte un altro rapporto orale ma subito.
Devo ripetere il test Hiv fra tre mesi?
[#9] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Dottore il test Hiv è negativo. Non credo serva ripeterlo visto che sono passati 3 mesi e dopo ho avuto rapporti protetti e non a rischio ( uso del preservativo e sesso orale ma subito e con preservativo ).
Tuttavia vado dal mio medico di base domani a far vedere gli esami del sangue e sento se mi consiglia altre indagini ( virus da Lei citati ).
[#10] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
OK!
Buona serata,
Dott. Caldarola.
[#11] dopo  
Utente 390XXX

Iscritto dal 2015
Dottore , i leucociti sono sempre bassi 4.01, i linfociti sono normali e pure i neutrofili 1.88 ( leggermente bassi ) .
Nel frattempo ho avuto rapporti protetti , ma ho notato che lo sperma ha un diversa conformazione.

Che sia il caso di fare per scrupolo il test Hiv fra un po' ?