Utente 369XXX
Buongiorno sono una ragazza di 23 anni. Fino ai 18 ho portato un apparecchio prima mobile poi fisso (le cosiddette stelline ) per palato stretto morso inverso e per ruotare due incisivi (con bottoni ed elastici sui denti in questione). Una volta tolto i denti erano dritti ma dopo un po di tempo son tornati esattamente come prima. Ho usato una contenzione ma evidentemente per troppo poco tempo (ho seguito le indicazioni del dentista) . Ora a distanza di anni sono stanca del mio antisettico sorriso e vorrei rimettere l'apparecchio però no le stelline. Ho sentito molto parlare degli allineatori trasparenti. La mia amica usa invisilign e si trova benissimo i risultati si vedono e l'apparecchio è davvero invisibile. Il mio dentista invece mi ha proposto all in che sarebbe la versione italiana. Potete aiutarmi a capire le differenze ? Sono entrambi di ottima qualità e super trasparenti e i risultati si ottengono in tempi uguali o in base alla qualità della mascherina varia ?
Inoltre il fatto che è tutto "computerizzato" mi consola sulla Buon riuscita del risultato perché altri dentisti mi han detto che probabilmente i denti son tornati come prima per incompetenza del dentista a cui mi sono rivolta.
Vi ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Marco Finotti
44% attività
8% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
se c'è la recidiva bisogna capire il motivo in quanto probabilmente la cura non aveva portato ad un perfetto ingranaggio tra le arcate
ecco la necessità di fare uno studio approfondito mediante radiografie foto e impronte oltre ad una attenta valutazione clinica della sua situazione occlusale, capire qual'è l amalocclusione e poi decidere la terapia idonea e per ultimo l'apparecchio
si affidi ad uno specialista in ortodonzia in grado di definire un adeguato piano di terapia senza compromessi che poi a lungo termine portano all'insuccesso
ci sono terapie linguali oltre alle vestibolari che non sono visibili
gli allenatori possono essere efficaci ma entro certi limiti
cordiali saluti
[#2] dopo  
Dr. Alessandro Francini
24% attività
4% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
il fatto che parte dei passaggi necessari per produrre gli allineatori siano gestiti tramite software non le assicura la perfetta riuscita del trattamento.
La pianificazione dello stesso infatti deve essere eseguita da un dentista veramente competente in ortodonzia, perchè può succedere che si programmino spostamenti dentari che in realtà gli allineatori non possono eseguire, o se li possono eseguire non sono stabili nel tempo.

Ciò succede perchè non tutte le malocclusioni possono essere corrette con gli allineatori.

Perciò è fondamentale che lei si rivolga a un ortodontista di comprovata esperienza. Sarà lui a dirle, dopo aver studiato il suo caso, se è trattabile con allineatori o meno, e questo senza farsi influenzare dalle sue pur comprensibili richieste.

A questo link comunque potrà trovare altre info utili su invisalign:

http://www.reteimprese.it/pag_A7485B6467C0

Saluti