Utente 879XXX
Ho un problema che mi mette abbastanza preoccupazione e di sicuro andrò al più presto da un dermatologo o andrologo. Ho tutti i valori nella norma, soggetto sano, vita normalissima. per la prima volta (ho28anni) ho notato che sul pene ho dello smegma (o almeno ritengo sia tale). mai avuto o se l'ho avuto mai da farci caso.adesso si forma quotidianamente.ed è+che visibilissimo.se lavo la parte interessata subito vien via e per 1 o 2giorni si è a posto,ma basta che salto il lavaggio del glande un giorno e mi ritrovoil giorno dopo un bel po di robetta bianca. ora non so se c'entra ma in luglio ho avuto un rapporto non protetto (questo problema è apparso verso i primi di ottobre).in+ho notato, ma magari forse è solo una coincidenza molta+forfora del solito, in alcuni casi si formano ogni tanto delle vere e proprie leggerissime croste biancastre di forfora (grandi 1 o 2 centimetri che grattando leggermente cmq subito si frazionano e cadon via...alcune volte 2 altre volte 3 o 4).so che devo farmi controllare direttamente ma ipoteticamente Voi cosa pensate abbia e soprattutto è grave?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,
quadri clinici "particolari" come il suo non possono essere affrontati e tanto meno capiti e risolti tramite una semplice e-mail e richiedono sempre una attenta valutazione clinica diretta . A questo punto consulti il suo medico di medicina generale che, esaminato in prima istanza il suo problema , potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica .
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
www.centromedicocerva.it
www.centrodemetra.com

[#2] dopo  
Utente 879XXX

Iscritto dal 2008
la ringrazio. beh una visitina è fuori discussione, anche perchè tendo a drammatizzare tutto. ma ipoteticamente e indicativamente parlando di cosa si potrebbe trattare?
[#3] dopo  
Dr. Luigi Laino
60% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2005
LE diagnosi possibili sono tante, da condizioni fisiologiche (quindi non malattia) fino a Malattie sessualmente trasmissibili e altre dermatosi genitali:

nessun miglior consiglio di quello di indirizzarsi a visita Venereologica per la diagnosi di certezza.

cari saluti