Utente 421XXX
Buongiorno,
a mio padre, 75 anni, affetto da epatite C da diversi anni, è stata diagnosticata una neoplasia singola di cm 6.8x5.0 situata tra il 6^ e il 7^ segmento del fegato, essendo una lesione singola, il chirurgo del centro di oncologia, vorrebbe praticare la resezione della parte interessata.
Le condizioni di salute di mio padre, sono ottimali: nessun problema respiratorio, ECG nella norma, ecc. Può essere considerata la soluzione migliore da adottare o esistono altre tecniche mini invasive per il caso di mio padre?
Vi ringrazio di cuore.
[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Corbucci Vitolo
24% attività
4% attualità
12% socialità
RICCIONE (RN)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2014
Buongiorno,
il Chirurgo da cui è andato l'ha consigliato per il meglio! Si affidi alle sue mani: il rapporto con il Medico e sopratutto con il Chirurgo è un rapporto fiduciario. Se lo specialista interpellato lavora in un centro dove questa chirurgia viene attuata rutinariamente e quindi c'è l'esperianza e le professionalità per attuarla stia tranquillo.
Saluti e auguri