Utente 321XXX
Buongiorno, ieri a seguito di visita da ortopedico mi è stata prenotata una operazione alla
Spalla a Cielo aperto. Mi hanno già comunicato che si tratterà di anestesia totale... e per me è panico. Io ho solo fatto epidurale per operazione ai reni e le classiche dal dentista quindi ho mille paure. Soffro da anni di battiti precoci ventricolari studiati con holter 24 h e sono bradicardico. Ho fatto diverse visite da cardiologi che mi hanno sempre rassicurato e non mi hanno dato nessuna cura se non quella di praticare attività sportiva. Io ovviamente sono sempre a controllarle e ne sento centinaia al giorno... Ora La mia paura è che sia pericoloso fare anestesia con questi problemi. Ci sono controindicazioni a fare anestesia totale con le extrasistole? Possono causarmi la morte ? Come posso verificare se sono un soggetto allergico All anestesia? Questa operazione di Latarjet prevede un intubazione per la respirazione assistita? Oppure avrò solo una maschera d ossigeno? Il chirurgo mi ha detto che L operazione durerà circa 45 minuti.
Grazie mille per la vostra risposta.
Vi auguro una buona giornata
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile signore buon giorno, cominciamo dall'ultimo quesito:
. È' molto probabile che venga intubato, ma ciò' non deve destarle timore, anzi, con tale metodica l'anestesista ha un controllo ottimale delle vie aeree in anestesia generale,
. Non si praticano prove allergiche, ma se lei non è' un soggetto allergico ed ha praticato altre anestesie, anche se non generali, non deve preoccuparsi anche perché' rarissimamente le reazioni allergiche sono la causa di esiti infausti, e se si verificasse una reazione allergica l' anestesista ha tutte le armi per fronteggiarla,
. Il problema delle extrasistoli e' da valutare accuratamente ai fini della anestesia a cura dell'anestesista e del cardiologo congiuntamente. Le patologie cardiache in genere non controindicano in assoluto una anestesia generale, anche se con rischio aumentato, ma vanno valutate caso per caso.
Spero di essere stata esaustiva, cordiali saluti.
.
[#2] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile signore buon giorno, cominciamo dall'ultimo quesito:
. È' molto probabile che venga intubato, ma ciò' non deve destarle timore, anzi, con tale metodica l'anestesista ha un controllo ottimale delle vie aeree in anestesia generale,
. Non si praticano prove allergiche, ma se lei non è' un soggetto allergico ed ha praticato altre anestesie, anche se non generali, non deve preoccuparsi anche perché' rarissimamente le reazioni allergiche sono la causa di esiti infausti, e se si verificasse una reazione allergica l' anestesista ha tutte le armi per fronteggiarla,
. Il problema delle extrasistoli è' da valutare accuratamente ai fini della anestesia a cura dell'anestesista e del cardiologo congiuntamente. Le patologie cardiache in genere non controindicano in assoluto una an stessa generale anche se con rischio aumentato, ma vanno valutate casa per caso.
Spero di essere stata esaustiva, cordiali saluti.
.
[#3] dopo  
Utente 321XXX

Iscritto dal 2013
Buongiorno dottoressa,
grazie è stata molto precisa e gentile.
Le chiedo altresì se il fatto che soffro di auree visive senza emicrania possa essere un fattore negativo per l'anestesia.
grazie molte
saluti
Alberto C.
[#4] dopo  
Dr. Anna Maria Martin
36% attività
20% attualità
20% socialità
()
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Buona sera, direi di no, ma sarebbe opportuno sapere qualcosa di più in merito a queste auree visive: sono state a lei diagnosticate come prodromi di una cefalea che poi "abortisce"? Cosa le scatena, forse la luce? In cosa consistono, ossia cosa vede? La pressione arteriosa è normale? L'emicrania non le viene mai?
Saluti