massa  
 
Utente 167XXX
Buonasera Dottore le scrivo per mia madre di 70 anni ...a causa di una tosse persistente il nostro dottore gli ha perscritto dei raggi al torace ecco i risultati: voluminosa massa rotondeggiante radiopaca di almeno 10 cm.di diametro occupa la porzione anteriore del segm.apicale del lobo inferiore del polmone sinistro,a margini netti e regolari da sottoporre a valutazione TC con MDC....abbiamo effettuato la TAC con mdc ecco il referto: L'esame ha documentato la presenza di una grossolona formazione rotondeggiante di circa 9 cm.di diametro che presenta una strutttura ed un enhancement disomogeneo con formazioni vascolari all'interno. La massa è localizzata a livello del segmento apicale del lobo inferiore di sinistra e del segmento apico-dorsale del lobo superiore omolaterale. Divarica la biforcazione del bronco principale di sn e prende contatto con la parete laterale del bronco per il lobo sup e per il lobo inf che appaiono modicamente compressi.Aderisce alla biforcazione dell'arteria polmonare di sin,disioca il ramo per il lobo superiore mentre il ramo per il lobo inferiore è inglobato nella porzione periferica della stessa con diramazione all'interno. Irami della vena polmonare inferiore sin.appaiono divaricati a canestro .La lesione aderisce alla pleura parietale tra IV,la Ve la VI costa. All'esame di base non si documentano calcificazioni all'interno . Non altre lesioni nodulari a carico del parenchima polmonare di sn ..Millimetrico nodulo calcifico a livello del segmento anteriore del lobo superiore del polmone dx non altre lesioni nodulari. Non linfonodi ilo-mediastinici Cavità pleuriche libere da versamento...E' necessario inquadramento clinico-chirurgico...IN attesa di una visita specialistica mi puo' delucidare la prego...aspetto vostre notizie Cordiali Saluti
[#1] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
16% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Da quanto riportato nel referto della TC sembrerebbe trattarsi di una formazione tumorale benigna che cresce comprimendo il polmone. A volte si tratta di tumori che originano dalla superficie interna della parete toracica. La cura in questi casi è solo chirurgica. Utile sarebbe analizzare precedenti esami radiologici (vecchie radiografie del torace fatte negli ultimi 5 anni o ancora meglio TC) se ci sono.
[#2] dopo  
Utente 167XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio molto Dottore per avermi risposto..se non le creo troppo disturbo vorrei porle alcune domande..innanzitutto le vorrei dire che mia madre fino ad ora è stata una donna con un ottima salute quindi non abbiamo precedenti esami radiografici...La settimana prossima abbiamo la consulenza col chirurgo intanto vorrei chiederle di che intervendo si tratta? come dovranno intervenire? in laparoscopia , esportando solo la massa o parte del polmone? dopo l'intervento quale saranno le conseguenze?Scusi la mia ignoranza se le porgo queste domande ma sono molto preoccupata...Aspetto una vostra risposta Cordiali Saluti..Grazie siete sempre cosi gentili......
[#3] dopo  
Dr. Claudio Andreetti
40% attività
16% attualità
16% socialità
AREZZO (AR)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Per una massa così grande non è possibile intervenire il endoscopia, quindi sarà fatto un taglio più o meno grande questo dipende dal l'abilità del chirurgo. Se la lesione è benigna il polmone non sarà toccato e il recupero di mamma sarà molto veloce.