Utente 769XXX
Buongiorno, sono una donna di 60 anni, il mio medico mi ha prescritto delle analisi alle feci e questo è il responso: primo campione risultato positivo, secondo campione risultato negativo, terzo campione risultato negativo E' preoccupante?
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Avremmo bisogno di sapere che tipo di esame le ha consigliato il suo medico... sembrerebbe un parassitologico... Se cosi' e', pare probabile che nel primo campione ci siano i segni di un agente patogeno che pero' poi non e' stato ritrovato nei campioni dei giorni seguenti... Non deve preoccuparsi, piuttosto deve portare i risultati delle analisi al suo medico, che valutera' questi risultati alla luce delle sua storia clinica.
Cordiali saluti.
Stefano Spina
[#2] dopo  
Utente 769XXX

Iscritto dal 2008
La ringrazio infinitamente per la tempestiva risposta, Buona Giornata.
[#3] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Voglio soltanto segnalarle che pur avendo dichiarato nella domanda di essere una donna di 60 anni, nel suo profilo risulta averne 32, con altezza 1,65 e peso di 50/55 Kg. Questo puo' generare confuzione nei medici che vorrebbero risponderle, poiche' l'eta' e la costituzione fisica possono notevolmente variare il decorso clinico e quindi le riposte. Per esempio un conto e' rompersi un femore a 20 anni altra cosa e' romperlo ad 80... Aggiorni il suo profilo, potra' ottenere risposte piu' precise!
Cordiali saluti.
[#4] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile signora
potrebbe riportare per esteso il test richiesto dal suo medico, poichè in caso di esame parassitologico ha ragione il collega che mi ha preceduto, ma in caso di ricerca di sangue occulto il discorso potrebbe cambiare ed essere necessdari ulteriori esami.
Cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 769XXX

Iscritto dal 2008
L' esame richiestomi era esame feci sangue occulto, infatti il risultato parla in riferimento a sangue occulto, ma cosa vuol dire?? premetto che alcune volte soffro di emmoroidi, potrebbe essere quelle la causa?
La ringrazio anticipatamente.
[#6] dopo  
Dr. Francesco Nardacchione
32% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Gentile signora
nessuno più del suo medico può rispondere in maniera corretta alla sua domanda poichè solo lui ha avuto modo di visitarla e può spiegarle perchè ha richiesto l'esame in questione. In genere il sangue non è presente nelle feci. Quando è presente può dipendere da molteplici fattori che vanno comunque investigati: dal sanguinamento delle gengive, ad un ulcera, dalle emorroidi (di cui lei soffre) alla presenza di malattie infiammatorie intestinali o alla presenza di qualche piccolo polipo che andrebbe comunque accertato.
La invito quindi, senza troppi allarmismi, a seguire i consigli del suo medico curante e, se vuole, ci tenga informati.

Cordiali saluti

[#7] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le emorroidi possono causare sanguinamenti evidenti, di color rosso vivo. Il suo medico le ha chiesto invece la ricerca del sangue occulto, che puo' derivare dalla parziale digestione dello stesso ad opera dell'intestino. Egli vuole vuole probabilmente escludere l'esistenza di altri tipi di sanguinamento (dalle gengive all'ulcera, come dice giustamente il collega) ben sapendo che il sangue che deriva dalle emorroidi non e' affatto occulto ma ben visibile!
Cordiali saluti