Utente 235XXX
Gentilissimi dottori,
circa 5 giorni fa mi è spuntato fuori sul labbro superiore un herpes. Premetto che non ho mai avuto recidive, un solo caso circa 3 anni fa curato senza nessun problema.
Il giorno prima che spuntasse sul labbro superiore, ho avuto un rapporto orale non protetto con il mio compagno, seguito da un rapporto vaginale sempre non protetto. Non erano presenti sulle mie labbra nessun tipo di segno, sintomo particolare che potessi attribuire all'herpes. Il giorno dopo è apparso, e il mio compagno ha presentato nella zona genitale, in particolare nella zona del glande delle bollicine rosse che poi si sono trasformate in piccole bollicine bianche. Io sto curando l'herpes labiale con aciclovir pomata, mentre il mio compagno utilizza anche lui aciclovir in pomata sulla zona genitale, più delle pasticche da prendere una volta al giorno prescritte dal medico.
La domanda che mi pongo è se a causa del rapporto orale la trasmissione del mio herpes labiale alla zona genitale del mio compagno, posso, dunque, aver contratto in seguito, a causa di un rapporto vaginale non protetto pure io l'herpes, nonostante non fossero presenti sintomi nella zona genitale del mio compagno. Al momento presento solo qualche bollicina rossa dietro la coscia e sui glutei, senza dolore, ma che non so ricondurre all'herpes genitale, in quanto mai avuto e non riesco a capire se si tratta di un semplice brufoletto che solitamente compare proprio in quella zona, e un leggero prurito intimo che non capisco se sia riconducibile al ciclo che ho al momento o a semplici pensieri paranoici ad una possibile trasmissione del virus. Entro quanto appaiono i primi sintomi di herpes genitale? è possibile che non abbia dunque preso l'herpes nonostante il rapporto vaginale non protetto dopo quello orale a rischio?
Grazie per l'attenzione ed eventuali risposte
cordiali saluti
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Il perdiodo di incubazione dell'Herpes Genitalis varia da 2 a 12 gg.
Oggi si sa che anche l'Herpesvirus hominis di I tipo (quello labiale) può dare lesioni genitali.
Se si hepers si tratta è difficile capire chi lo abbia contagiato: in ogni caso poichè è una patologia curabile mi sembra che non ci sia motivo di allarmismo.
Saluti,
Dott. Caldarola.