Utente 391XXX
Gentilissimi Dottori,

Da alcuni giorni soffro di una sensazione di formicolio e di torpore al quarto e quinto dito della mano destra. La sensazione sembra farsi più intensa se anziché mantenere il braccio disteso lo tengo piegato. Non è un fastidio costante, passa da fasi meno intense a fasi più intense nelle quali il torpore sembra quasi prurito.
Alcuni anni fa, nel 2009 per la precisione, sono stata sottoposta ad un intervento al gomito destro in seguito a diagnosi di neuropatia del nervo ulnare, e ricordo che il problema allora si manifestò proprio in questo modo, con formicolio e torpore.

Grazie dell'attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

sembra trattarsi del medesimo problema.

Difficile dire per quali motivi le parestesie siano ritornate.

Converrebbe assumere integratori neurotrofici a dosaggio pieno per almeno 30 giorni e vedere se scompaiono.

Buona giornata.
[#2] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
Gentilissimo dottor Leccese, la ringrazio innanzitutto per la tempestività della risposta.
Questa mattina, recandomi dal medico curante per altri motivi, gli ho esposto il problema e mi ha suggerito di sottopormi a elettromiografia semplice per analisi qualitativa o quantitativa per muscolo e l'assunzione di Benexol.

Quando mi fu diagnosticata la neuropatia del nervo ulnare non mi fu prescritta alcuna terapia farmacologica o funzionale dal momento che era già in stadio abbastanza avanzato.. Allora il medico da cui ero in cura mi disse che la neurolisi poteva non rivelarsi risolutiva poiché, a parer suo, poteva trattarsi anche di una compressione in sede cervicale. Per quella che è la sua esperienza lei ritiene che il problema potrebbe essere effettivamente questo?
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Le recidive al gomito non sonop frequenti, ma sono sempre possibili.

Un problema cervicale molto raramente dà una parestesia localizzata solo a uno dei nervi periferici.

Aspetterei con l'EMG: rischia di risultare negativa in questa fase...
[#4] dopo  
Utente 391XXX

Iscritto dal 2015
La ringrazio per aver fatto chiarezza sui miei dubbi, dottor Leccese.
Ovviamente, come da lei stesso suggerito, attenderò di avere dei risultati (mi sottoporrò a EMG il 16 settembre) prima di preoccuparmi più del dovuto.
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
OK.