ecg  
 
Utente 421XXX
Salve, sono una ragazza di 26 anni e vorrei dei chiarimenti su un ECG.
Premetto che ospedali, dottori ed esami mi fanno molto agitare.
Ho fatto un ecg e, nonostante il cardiologo abbia detto che non c'era niente di particolare, leggendo il referto sembra che niente vada bene.
Il referto dice: "tachicardia sinusale a 100 bpm, PR nei limiti, AE intermedio-verticale, scarsa progressione onda r V1-V3, alterazione della ripolarizzazione in sede interolaterale.
Aggiungo che, al momento dell'ecg, non facevo sport da 5 anni, dopo essere stata una pallavolista per più di 10 anni (e a tutte le visite mediche sportive le prove sotto sforzo erano andate bene).
Posso stare tranquilla?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
E' un tracciato normale
Di che si dovrebbe preoccupare
Arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
grazie mille! è che leggere tachicardia, alterazione, scarsa progressione fa un po' effetto! meglio così e grazie ancora!