Utente 421XXX
Buongiorno,
sto leggendo i vari consulti in materia ma il risultato è che sono molto confusa e spaventata.
Ieri sera ho avuto un rapporto orale e vaginale con il mio partner, questa mattina mi sono alzata con herpes labiale. Sono predisposta ad avere l'herpes labiale infatti ricorre più volta l'anno..... non so se ho quella vaginale.
Nel caso in questione presumo che l'herpes labiale mi sia sviluppata dal giorno prima (considerato che la mattina avevo l'angolo della bocca con bollicine acquose). Ora vorrei sapere la probabilità (alta? bassa?) di aver diffuso il virus ai genitali del mio partner che al momento non sembra accusare nulla. Ho letto che il periodo di incubazione varia dai 2 ai 20 giorni ma mi auguro che il fatto che fosse nella fase iniziale, ovvero che le mie bollicine erano in fase di formazione riduca la percentuale di contagio. Mi chiedo poi in caso di contagio ed avendo avuto anche un rapporto vaginale, se io stessa posso aver contratto l'herpes vaginale? anch'io non avverto al momento disturbi tipo pizzicore o prurito o dolore nè mi sembra di vedere bollicine..... ma forse è troppo presto? nel frattempo potrei intraprendere assieme al mio partnere una terapia di contrasto per bloccare l'eventuale contagio? a quali test dovremo sottoporci io ed il mio partner per essere sicuri se abbiamo preso il virus vaginale e dopo quanto tempo dal rapporto a rischio consigliate di fare i test?
Grazie e spero di ricevere riscontro
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La possibilità che lei abbia trasmesso l'Herpes con il rapporto orale esiste ed è anche alta.
Tanto più che ormai è noto che l'HSV di tipo I e II sono capaci di infettare sia sopra che sotto la cintola.
Parliamo tuttavia di Herpes: di una patologia banale anche se fastidiosa.
La terapia preventiva non è indicata nel vostro caso: lo diventa in caso di Herpes ricorrente per esempio in vicinanza del ciclo mestruale o di altro evento stressante.
Per verificare la situazione immunologica basta effettuare la ricerca delle IgM e delle IgG anti HSV di tipo I - II
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno e tante grazie x il cortese riscontro.
Sono trascorsi 4 gg (troppo poco probabilmente) e non stiamo notando nulla di particolare che ci possa allarmare. Tra le altre cose sono anche più serena perché ho appreso che il ragazzo che malauguratamente avrei potuto / potrei contagiare (inconsapevolmente) era stato contagiato in passato un paio di volte..... quanto meno se mai dovesse accadere (cosa che scongiuro) non mi sentirei tanto in colpa. Per quanto mi riguarda, invece, non ho mai avuto modo di sospettare di avere l'herpes genitale ma a questo punto e dopo tanta letteratura in merito vedrò di fare i test da Lei cortesemente indicati
I migliori saluti
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Saluti ricambiati!
Dott. Caldarola.