Utente 418XXX
Buongiorno, ieri mattina nel dormiveglia ho avvertito una specie di tremore nel petto, come se avessi qualcosa dentro che vibra questo fenomeno è sparito poco dopo, poi durante la mattina mentre ero a lavoro è comparso come un senso di pesantezza al petto, mi è venuto il fiato corto, respiravo come se avessi il fiatone inoltre se appoggiavo la nona sul petto sentivo i battiti del cuore molto bene, mi misuro la pressione ed è nella norma, anche i battiti, dopo mangiato il fenomeno sparisce, vado dal medico per chiedere consulto e mi controlla il cuore e i polmoni, mi misura la pressione dicendomi che il cuore va bene, poi mi chiede se è un periodo che sono stressato e io le risp di si, mi dice che secondo lei il mio è stato un attacco di panico, mi congeda dicendomi di andare da lei se la cosa dovesse ripresentarsi...oggi ho avvertito una fitta alla spalla sx, mi era già successa altre volte ma raramente ed ho sempre pensato che sia una cosa nervosa, sono un ragazzo di 26 anni, ho sempre praticato sport prima ciclismo e poi calcio ed ho sempre effettuato le relative visite sportive, l'ultima 2 anni fa tutte le visite sono andate bene, poi ho smesso di giocare per problemi di lavoro e ad ora vado saltuariamente in bici, ma un ora al giorno ogni tanto, potrebbe essere solo stress o è necessario che mi faccia vedere da un cardiologo ?, un altra cosa, non ho mai fumato

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
concordo con la sua dottoressa
ansia/panico

se necesario la curi

arrivederci

cecchini
[#2] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la celere risposta, poco fa ho avvertito mentre ero in bici mi sono voltato di lato ed ho avvertito una fitta al petto nella zona del cuore...
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
ecco, appunto, i dolori trafittivi non sono cardisci
arrivederci
cecchini
[#4] dopo  
Utente 418XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille, buona serata