Utente 397XXX
Buonasrera, sono un ragazzo di 22 anni che da circa una settimana ha un problema. Ho un dolore al petto che non saprei descrivere perché si presenta diversamente da un momento all'altro, a volte sembra di avere una corda che tira sino alla gola, altre volte un dolore più localizzato, come una spina. Il dolore è presente anche al braccio sinistro, come una pesantezza. Sono un fumatore, ormai spero ex, perché ho smesso da una settimana circa. Sono una persona piuttosto ansiosa. La mia pressione si attesta sui 140 75 spesso. Stasera è accaduto inoltre qualcosa di strano. Ho avuto delle forti palpitazioni per qualche minuto con pulsazioni 137. Ora ristabilite. Sono preoccupato dai dolori, dalle palpitazioni di quest' oggi non sapendo se hanno un collegamento coi dolori stessi. Non capisco.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Iacopo Ciccarelli
24% attività
4% attualità
12% socialità
URBINO (PU)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2015
Gentile utente,


pur con i limiti del consulto a distanza, la sintomatologia riferita appare del tutto atipica per una genesi cardiovascolare. Bene ha fatto a smettere di fumare, le consiglio di rivolgersi al suo Curante che le consiglierà di eseguire eventuali esami ematici di primo livello; nel frattempo le consiglio di curare l'alimentazione e di svolgere regolare attività fisica ricreativa.


Cordialità
[#2] dopo  
Utente 397XXX

Iscritto dal 2015
Grazie della risposta. È come se avessi una pressione al petto, come se sentissi che il cuore possa esplodere da un momento all'altro. Ho i battiti raramente irregolari si, ma la pressione non è altissima.