tvp  
 
Utente 169XXX
Buongiorno a voi. Avendo avuto una pregressa tvp arto inferiore sx. Ieri mi sono presentato in ospedale per un dolore continuo tra il polpaccio e la caviglia sx. Diagnosi ed esito: trombosi venosa della piccola safena sx, che non interessa la politea. Trombosi segmentaria della safena interna terzo medio di gamba. Previo circolo venoso politeo tibiale. Consiglio arixta 7500 1 al dì per un mese. Vorrei chiedervi quanto possa essere pericolosa una recidiva come in questo caso? L'angiologo molto disponibile mi ha consigliato verbalmente si stare a riposo almeno una settimana, invece il medico che ha chiuso la pratica mi ha detto che potevo rientrare al lavoro. Vorrei sapere quale consiglio adottare, tenendo presente che il polpaccio è ancora dolente. Grazie

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No dve restare a riposo .
La terapia con Arixtra va bene ma dopo andra visto se lei necessiti o meno di terapia anticoagulante orale.
La prima TVP era stata spontanea o causata da apparecchi gessati?
Ha familiarita per aborti ripetuti, embolie polmonari, accidenti cerebrovascolari? é fumatore?

cordialita

cecchini
[#2] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Mia mamma aveva la flebite e vene varicose. Ho eseguito lo screening a Bologna Paraleti ma è risultato negativo. Nel periodo che era stata riscontrata la tvp non credo che sia stata causata da traumi, non avevo gessature in quel periodo. Ex ex fumatore sono passati circa una ventina d'anni, sono astemio. L'unica cosa che mi viene in mente sono gli esami ematici del d-dimero mi è capitato di vedere che non rimane mai stabile. Grazie
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
È possibile che lei presenti una trombofilia e pertanto esegu velocemente gli esami in questione.
Da quelli dipende la terapia da eseguire a vita o meno

Arrivederxi

Cecchini
[#4] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio per le sue risposte
[#5] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
In ambiente di lavoro spesse volte si è sempre di corsa e naturalmente si è più soggetti a traumi ecc, potrebbe influire negativamente? Mi chiedo il perché come spesse volte succede per chi ha queste problematiche, e si sta curando con l'eparina alcuni medici invitano il dipendente a riprendere il suo lavoro. Potrei capire per chi lavora negli uffici, mansioni sicuramente non soggette a traumi.
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
assolutamente no
arrivederci
[#7] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Prima che si riprenda il lavoro, c'è qualche esame particolare che si potrebbe eseguire? Oppure gli esami fanno fatti solo dopo la cura. Grazie
[#8] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
vlimesami per trombofilia avrebbe dovuto gia eseguirli.i faccia il prima possibile
arrivederci
[#9] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
La ringrazio Dr Maurizio. Nel 2010 ho eseguito tutti i test compreso lo screening per trombofilia sono risultati tutti nella norma. Avevano concluso scrivendo che tutti i test risultavano normali non vanno ripetuti nel tempo
[#10] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
esattamente.
La presenza pero' di D dimesso alterato e la comparsa di trombosi spontanee inducono pero' ad una terapia idonea e prolungata nel tempo, che il suo Medico potrà' indicarle.

Cordialità'

cecchini
[#11] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
L'angiologo oltre arixtra 7500 mi ha consigliato un'rx torace eco addome, markers neoplastico per escludere para neo della coagulazione. Eco venoso tra un mese. Se lei Dr Maurizio ha da consigliarmi qualche altro esame da fare. GRAZIE di Cuore
[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
se mi facesse copia ed incolla dei test per trombofilia che ha eseguito le potrei essere di maggiore aiuto.
Gli esami che ha richiesto il suo Medico sono perfettamente condivisibili.

cecchini
[#13] dopo  
Utente 169XXX

Iscritto dal 2010
Esami ematici 2005
Test emocoagulativi di base: attività protrobinica(pt),aptt,fibrigeno,antitrombina,piastrine(edta),Ricerca fenomeno lupus anticoagulanti(lac),dptt(fosfolipidi diluiti),drvvt(fosfoliti diluiti). Anticorpi antifosfolipidi,anticorpi anticardiolipina lgg,""igm,""anti beta2glicoproteina l lgg,""l lgm. Test per trombofilia, proteina c attivata,""s attivata,test di resistenza alla proteina c attivata,radio normalizzata,analisi dna 'fattore vlll attività cromogenico,omocisteina basale.
Purtroppo non sono riuscito a fare copia e incolla.
Distinti Saluti
[#14] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
se sono tutti normali, nessun problema
arrivederci

cecchini
[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Caro Piscitelli,
non ritengo che la TVP sia di pertinenza chirurgica, almeno nel 2016
Detto questo se ti ho disturbato me ne scuso.
Arrivederci