Utente 401XXX
Salve dottori, il 25 gennaio ho subito una circoncisione totale, il post-operatorio è andato abbastanza bene se non fosse per l'edema che si è formato esteticamente brutto e che ad 8 mesi dall'intervento sembra non voler scomparire, ci tengo a precisare che non sento dolori o fastidi, la cosa che sinceramente mi mette un po' d'ansia è che questo "salsicciotto" alla base del glande ha smesso di sgonfiarsi...
Insomma è normale questa situazione dopo 8 mesi? Mi avevano detto che nel giro di un mese sarebbe tornato tutto nella norma... C'è modo di rimediare?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

un edema che permane per otto mesi non è la norma ma in medicina mai dire mai.

Cosa dice il suo urologo chirurgo che l'ha operata?

Ci riaggiorni.

Un cordiale saluto.
[#2] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Ho una visita a breve, in ogni caso ho aspettato un po' di tempo prima di prendere appuntamento, innanzitutto perché non fa male e non da fastidio, ma anche perché ho voluto aspettare.. In caso fosse necessario un ritocco potreste spiegarmi come si svolge? E il dopo sarebbe molto fastidioso? Ho il terrore al solo pensiero di dover provare di nuovo quello che ho provato dopo la circoncisione (prurito, ipersensibilità e quant'altro..)
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Generalmente in questi casi si aspetta e non si fa alcun "ritocco".

Comunque ora risenta in diretta sempre il suo urologo di riferimento.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Ma lei pensa che sia il caso di farsi vedere da anche un dermatologo ?
[#5] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Senta prima il suo chirurgo urologo ed eventualmente poi insieme potete prendere questa decisione.

Ancora un cordiale saluto.
[#6] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Oggi sono andato dal chirurgo, mi ha detto che la cosa è insolita , mi ha dato da fare una specie di esercizio, ma ha detto anche che probabilmente dovrei effettuare l'intervento di correzione, la domanda è innanzi tutto quanto potrà essere dolorosa la cosa? Ma poi quello che mi chiedo è, non è che effettuando un altro taglio questo edema si ricrea di nuovo? insomma ho un sacco di dubbi e sono anche parecchio giù di morale, ho 19 anni e vorrei solo che il mio amico sia bello e funzionante insomma è questo il momento migliore per usarlo...
[#7] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Coraggio, non entri in spirali di ansia e depressione inutili che non aiutano mai a risolvere alcun problema.

Ancora un cordiale saluto.
[#8] dopo  
Utente 401XXX

Iscritto dal 2016
Non è una questione di ansia o cose simili, è solo che vorrei sapere quali sono i rischi di un reintervento del genere oltretutto pagato profumatamente... Voglio esserne consapevole essendo comunque un intervento chirurgico che non è MAI una passeggiata.
[#9] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene, senza drammi inutili, e`bene fare queste domande specifiche e mirate al suo chirurgo di riferimento che avra`modo di darle poi le risposte piu' corrette ed appropriate.

Ancora un cordiale saluto.