Utente 406XXX
Buongiorno,
Ho avuto un rapporto non protetto con mia moglie uno o due giorni dopo la scomparsa delle mestruazioni. Eiaculazione avvenuta diversi minuti dopo l'estrazione del pene. Mi sono pulito con dei normali fazzoletti. Dopo 4 ore ( o 5) ma non di meno ho avvertito il bisogno di orinare e sono andato in bagno per la minzione. Qualche minuto dopo, sono tornato a letto e ( non mi accadeva da parecchi anni) ho avuto un secondo rapporto non protetto. Ora : io ho 40 anni e lei 36. Abbiamo sempre praticato sesso senza preservativi, senza inconvenienti, ma raramente a distanza di poche ore. È una banalità da adolescente, ma ci sono rischi di gravidanza? Sapevo della sopravvivenza di spermatozoi nell'uretra, ma non so quanto "campino" ne se la minzione li possa dilavare totalmente .
Grazie per i chiarimenti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

tutto quello che ci racconta (tempistiche, minzione dopo il primo rapporto, ecc) non ci indicherebbe un alto rischio di gravidanza non desiderata.

Ora però sentite eventualmente in diretta anche il ginecologo di sua moglie e, viste le sue eccessive paure di gravidanze non volute, bisogna forse discutere con lui anche l'utilizzo di un eventuale metodo contraccettivo più sicuro.

Cordiali saluti.

[#2] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille per la risposta esaustiva. Se può valere come ulteriore informazione, mia moglie ha avuto il ciclo il 7 del mese scorso e l'atto duplice è stato consumato il 14.
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Bene!

Rimangono le indicazioni già datele.

Ancora un cordiale saluto.
[#4] dopo  
Utente 406XXX

Iscritto dal 2016
Grazie mille e buon lavoro!