vista  
 
Utente 421XXX
Buongiorno.
Lo scorso lunedì, cadendo dalle scale, ho riportato alla caviglia destra un'infrazione all'apice del malleolo esterno.
Questo quanto riportato nel referto: "Doccia gessata da rimuovere autonomamente tra 20gg., divieto di carico e arto sollevato per 4gg."
Ieri sono andata ad acquistare la scarpa per coprire gesso e fasciatura per i prossimi giorni, e i tecnici della sanitaria mi hanno fatto sorgere delle perplessità sul ridotto tempo di scarico. Cosa ne pensate?
Potrebbe essere migliore da un punto di vista funzionale la sostituzione della doccia gessata con un tutore tipo walker o bivalva? E dopo la rimozione della doccia?
Mi consigliereste di effettuare comunque un controllo radiografico alla rimozione?
Vi ringrazio dei chiarimenti che potrete darmi.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Preite
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
Prenota una visita specialistica
Il trattamento della distorsione di caviglia e' passato negli ultimi 10 anni da un atteggiamento molto prudente con gesso e scarico per tanti giorni, ad una riabilitazione accellerata con l' impiego di tutori. I risultati di quest ultimo sono superiori dal punto di vista funzionale e come tempi di recupero. Non voglio generalizzare senza aver visto la radiografia ma sopratutto la caviglia. Pero' trascorsa la fase di riposo con arto sollevato ( 3/5 giorni), quando possibile, preferisco utilizzare un tutore bivalve tipo aircast, Gibaud etc da utilizzare con calzatura. In questo modo si evitano nuove distorsioni e stress sulla infrazione del malleolo e sui legamenti esterni, durante la fase di guarigione, e nello stesso tempo e' si gia' in riabilitazione con cauti movimenti di flesso estensione della caviglia ed un carico progressivo sull' arto.
[#2] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Gentilissimo dottor Preite,
la ringrazio innanzitutto per la risposta ed il suggerimento.
Ne approfitto per porle un'altra questione: da ieri ho iniziato gradualmente a caricare peso in maniera parziale sulla caviglia, sia continuando a mantenere le stampelle, sia senza.
oggi la caviglia è dolente e pulsante.
ritiene che siano sintomi di un decorso regolare o ho esagerato (con il carico o con il tempo di carico)?
Ancora grazie per ogni informazione potrà darmi.
[#3] dopo  
Dr. Riccardo Preite
36% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2012
No non credo. Inizialmente è sempre così e si supera bene questa fase con il tutore od una calza elastica che aiuta a levare un po di pressione alla caviglia
[#4] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Un piccolo aggiornamento. L'ortopedico che mi aveva visto al pronto soccorso, rivisto in visita privata, mi ha consigliato, data anche la presenza di una frattura malleolare pregressa, di mantenere la doccia gessata fino alla fine dei venti giorni e di passare poi ad un tutore tipo aircast per altre due settimane.
Cosa che ho fatto questa mattina. Avrò una nuova visita a metà della prossima settimana, nel frattempo volevo qualche consiglio per eliminare l'edema (in stile memory foam) presente sul dorso del piede e nella zona perimalleolare.
Ogni altro suggerimento per aiutare la guarigione ed il recupero è gradito. Ancora grazie
[#5] dopo  
Utente 421XXX

Iscritto dal 2016
Per quanto riguarda l'eparina a basso peso molecolare, l'ho sospesa, non essendo chiaro nel referto medico se dovessi proseguire la terapia una volta rimossa la doccia gessata. Ho fatto bene o è meglio che faccia una verifica telefonica?
Saluti.