Utente 415XXX
Buogiorno a due mesi da un rapporto a rischio ho eseguito un noto test di gravidanza digitale. Solo e invece di tenere lo stick per 20 secondi nelle urine, l'ho tenuto sono 12 secondi. La clessidra era già apparsa e dopo tre minuti è uscita la scritta "NON INCINTA"
Posso stare tranquilla?
[#1] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Buonasera, sinceramente non credo che fra12 e 20 secondi cambi molto e in linea di massima può considerarsi tranquilla. Può comunque per massima tranquillità ripetere il test così da togliere ogni dubbio. Resto a disposizione
[#2] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno mi scusi. Volevo chiederle una questione molto pratica. Ieri ho fatto l'amore con il mio ragazzo e quando ha tolto il preservativo sono andata in bagno a controllare se fosse integro. Ho controllato in un lavandino piuttosto piccolo e quando ho alzato il preservativo ho notato una goccia d'acqua fissa sul serbatoio. Credo sia dovuta piu che altro al lavandino bagnato. Infatti appena ho asciugato il serbatoio con cartigenica non perdeva acqua ma se strizzavo scendevano delle goccioline, dovute secondo me al fatto che l'acqua usciva del l'estremità aperta.
La mia domanda fondamentale : esistono dei microfori? Oppure se il preservativo è rotto si squarcia? Premetto che dentro al serbatoio c'era il liquido seminale anche quando ho inserito l'acqua è rimasto li
[#3] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Mah guardi e' molto difficile capire su internet non essendo li.:. secondo me da quello che descrive con tutte le prove pneumatiche che ha fatto il preservativo era integro. Se avesse dubbi che fosse rotto si può ricorrere alla pillola del giorno dopo, ma da come racconta lei sembrava proprio integro.
[#4] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
La ringrazio, la mi domanda principale è: quando un preservativo si rompe, non si dovrebbe aprire in due praticamente?
[#5] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi se la disturbo ancora ho assunto un'antibiotico a base di penicillina dalla prima pillola placebo, all'ottava pillola del blister. da quando posso ritenermi protetta?
Una ginecologa mi disse dal ciclo successivo perché l'antibiotico l'ho preso in concomitanza con l'inizio del ciclo antibiotico, altri mi hanno detto dopo 7/10 giorni
Lei che dice?
La terapia è durata 10 giorni
[#6] dopo  
Dr. Tommaso Vannucchi
40% attività
16% attualità
16% socialità
PRATO (PO)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile utente
deve avere per sicurezza rapporti protetti per 7 giorni dopo la cessazione dell'antibiotico (presuppongo cje sia a base di amoxicillina o ampicillina)
[#7] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
L'antibiotico era a base di Fenossimetilpenicillina. Conferma i sette giorni?
[#8] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Preciso che ho letto che cominciando il nuovo blister assumendo hai l'antibiotico dalle placebo non sono coperta per tutto il mese, ma mi sembra assurdo. Ho cominciato l'antibiotico alla prima placebo e ho terminata all'ottava pillola del nuovo blister.
[#9] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Consiglio utilizzo di preservativo durante assunzione di antibiotico fino alla fine del blister così da aver garantita la copertura anticoncezionale della pillola.
Per rispondere alla altra sua domanda quando il preservativo si rompe di solito si lacera completamente.
Buona serata
[#10] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno alle pillole n.13,15,17 ho assunto due pillole anziché una al giorno e alla 21esima ne ho assunte 5
Lasciando stare i motivi inutile, ora alla terza placebo l'emoragia non è ancora comparsa
Assumo Daylette 24+4
che dice? Colpa del sovradosaggio? L'emoragia da sospensione arriverà?
[#11] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Buongiorno lascio stare ai motivi
Nei primi sei giorni del blister ho assunto una media di sette pillole al giorno, qualche giorno più, qualche giorno meno.
Assumo la pillola Daylette 24+4 monofasica
Ho avuto rapporti e oggi settimo giorno di pillola ne ho assunta solo una. Sono protetta? Basta una sola pillola dopo il grande sovradosaggio?
[#12] dopo  
390163

Cancellato nel 2017
Mi scusi ma non capisco proprio il suo quesito, può farmi un riassunto più chiaro?
Grazie
[#13] dopo  
Utente 415XXX

Iscritto dal 2016
Mi scusi ma che tipo di calore può danneggiare la pillola? Perché le spiego, oggi sono uscita di casa per le 13:50 e sono tornata solo alle 22:25. Le pillole le tengo sempre in una tasca dello zaino, ma non mi ricordo se ho lasciato lo zaino fuorininncamwra da qualche parte o dentro l'armadio. In ogni caso ci sarebbe qualche problema? Anche se avessi lasciato lo zaino da qualche parte e avrebbe colpito il sole?