Utente 318XXX
Buongiorno Dottori,
lunedì scorso sono stato operato di colecistectomia. A 24 ore dall'intervento, mi sono stati riscontrati valori delle transaminasi elevate, di un fattore pari a tre volte la norma. In precedenza, erano del tutto normali. Devo rieseguire l'esame sabato prossimo. Come devo interpretare questa alterazione? Vi ringrazio.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Diretta conseguenza dell'intervemto chirurgico.
Questo spesso accade per colicisti adese tenacemente al fegato, la rimozione laboriosa coinvolge anche il tessuto epatico creando un aumento delle transaminasi.
I valori rientreranno spontaneamente.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
La ringrazio per la rassicurante risposta, stimato dr. D'Oriano. Quindi può essere esclusa una epatopatia da farmaci (Fans, anestetici inalatori, etc.)?
Cordialmente.
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non è da escludere, ma la causa più probabile è quella che le ho descritto.
Prego
[#4] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Nel caso meno probabile, si tratta di una condizione reversibile anch'essa? Al terzo giorno post intervento, peraltro, noto un poco di gonfiore localizzato al ventre in corrispondenza del fegato, sotto le coste, ben visibile se paragonato con il lato opposto... È normale?
La ringrazio.
[#5] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Buonasera sigg. Medici.
Oggi, a cinque giorni dall'intervento, ho eseguito un nuovo esame del sangue, da cui si sono evidenziate le seguenti alterazioni:
Lipasi: 84 U/l (rif. 8-78)
Transaminasi (GPT): 87 UI/l (rif. 10-55)
Eosinofili 0.46 x10^3 ul (rif. 0-0.45)
Amilasi, bilirubina (totale, diretta e indiretta) fosfatasi alcalina, glicemia ed altri valori risultano nella norma. Il chirurgo mi ha sostanzialmente rassicurato, sostenendo che si tratta di alterazioni lievi dei parametri, legati all'intervento, e ha consigliato un nuovo esame del sangue ad un mese. Io però non ho dissipato pienamente i miei dubbi circa queste anomalie, considerando che nel pre-intervento erano tutte normali.
Cosa devo pensare?
Vi ringrazio sentitamente.
[#6] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Liberazione delle transaminasi da parte del tessuto epatico coinvolto nell'asportazione della colecisti.
Ipotesi più probabile. Ripeto: spesso riscontriamo tale aumento, in pazienti dove i valori erano del tutto nella norma, dopo rimozione di colecisti indovate nel parenchima epatico.
A distanza non possiamo dirle altro, per ulteriori chiarimenti chieda a chi ha eseguito l'intervento.
[#7] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Il chirurgo che mi ha operato sostiene che anche l'aumento delle lipasi sia evenienza normale... Grazie ancora della disponibilità Dott. D'Oriano.
[#8] dopo  
Dr. Giuseppe D'Oriano
36% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Si! Valori appena superiori alla norma(Lipasi: 84 U/l (rif. 8-78)), specialmente dopo chirurgia, non sono significativi di patologie strettamente legata all'aumento di questi enzimi.
Si tranquillizzi tutto rientrerà nella norma, ritorni a controllo e ripeta gli esami a distanza di qualche settimana.
Prego.
[#9] dopo  
Utente 318XXX

Iscritto dal 2013
Gentilissimo. Con riconoscenza, dott. D'Oriano.
Cordiali saluti.