ansia  
 
Utente 344XXX
Buongiorno, sono un ragazzo di 24 anni, premetto che sono un ragazzo molto ansioso perchè da circa 9 anni soffro di ansia e attacchi di panico.
Vi scrivo perchè l'altra notte mi sono svegliato all'improvviso e ho avuto la sensazione di non respirare bene e fastidio intorno al torace supergiù all'altezza dei polmoni dopo un po mi sono calmato.La mattina ho avuto le stesse sensazioni però il fastidio era vicino alla ho misurato la frequenza cardiaca ed era a 120 circa mi sono agitato di più e ho preso xanax e dopo un o mi sono calmato,la frequenza era tra i 75 e 95(dopo xanax).
Sono andato in guardia medica 2 giorni dopo mi hanno misurato la frequenza con un macchinario e mi hanno detto che è una tachicardia sinusale di origine ansiogena e di prendere lo xanax e stare più tranquillo.Sono stato anche dal medico curante mi ha visitato e ha detto la stessa cosa. Nonostante queste visite rassicuranti ho ancora tachicardia in alcuni momenti della giornata e un nodo in gola con sensazione di soffocamento a volte e vertigini che però c'è li ho da un mese circa e ho fatto tac e visita neurologica negative e delle analisi del sangue inlcusa la tiroide e non è risultato nulla. Mentre in alcuni momenti della giornata come la sera sono tranquillo e i battiti sono anche sotto i 70,65 all'incirca.
Ho fatto diverse visite cardiologiche 6 anni fa per un piccolo intervento chirurgico che non c'entra con queste cose e mi hanno fatto elettrocardiogramma e ecocardoigramma e mi hanno detto che non c'era nulla.
Da cosa possono divenire questi disturbi?
Grazie in anticipo per la risposta
Cordiali saluti.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Possono essere banalmente conseguenza della sua ansia che può necessitare di opportuna terapia dal momento che lo xanax , peraltro molto efficace ed indicato , non le cura la patologia ansiosa ma cerca di ,come dire, rendergliela più accettabile

Arrivederci

Cecchini
[#2] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Lei soffre di DAP Disturbo da Attacchi di Panico, che le procurano tutti i sintomi descritti e anche una sensazione di morte imminente.
Ma la terapia che sta facendo con la Xanax non è quella idonea, perchè le procura dipendenza e tolleranza verso questa benzodiazepina.
Gli attacchi di panico li cura rapidamente uno Psichiatra con farmaci specifici come gli SSRI - SNSRI rapidamente efficaci e sicuri.
Lo Xanax si affianca all'inizio e poi si scala togliendolo definitivamente.
Utile poi l'affiancamento di un percorso psicoterapeutico.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#3] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gentili dottori vi ringrazio per la rapida risposta, riguardo lo xanax lo prendo solo al bisogno, per quanto riguarda gli antidepressivi ne ho presi parecchi ma non ho concluso nulla.
Cosa mo consiglate?
Cordiali saluti
[#4] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La terapia del DAP considera oltre ai farmaci antidepressivi, anche stabilizzanti dell'umore e altri farmaci che un esperto psichiatra sa associare nelle dosi giuste per risolvere il problema alla radice.
Il consiglio resta quindi quello di trovare un professionista molto navigato ed esperto, oltre che onesto.
Come le ha spiegato il Collega Dott. Cecchini lo Xanax va bene per attenuare l'attacco ma non le migliora la qualità di vita.
E ciò è triste per una persona di 24 anni, in buona salute.
Cordialità,
Dott. Caldarola.
[#5] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore, la ringrazio ancora per la risposta e i consigli, la tachicardia può portare anche sensazione di svenimento o di rutto? E con tutto lo xanax è normale che i battiti a volte sian intorno ai 90?
Cordiali saluti
[#6] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Si
Legga con attenzione i suggerimenti del dott Caldarola, occorre che lei si faccia curare da uno specialista, che non e' cardiologo.
Arrivederci

cecchini
[#7] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gentili dottori, vi ringrazio per i consigli cercherò di seguirli.
Buon fine settimana
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gentili dottori, scusate se ancora disturbo ma volevo un vostro consulto su una cosa.Come vi ho spiegato in precedenza soffro di ansia e attacchi di panico e che negli ultimi giorni avevo tachicardia, ho notato da quando ho questi episodi la frequenza cardiaca di giorno si mantiene tra i 70 circa e quando sono più ansioso 90-95 , a volte anche di più ma non capita tutti i giorni, mentre la sera il la frequenza è minore o poco più di 70 oppure oscilla intorno ai 62, 65,67 e a volte va sotto i 60 la notte 55 all'incirca , sono stato da medico curante l'altro ieri mi ha controllato e mi ha detto che il cuore è a posto.Secondo voi da cosa può dipendere questo cambio di frequenza? Da premettere che sono tornato dal neurologo ha visto la tac e mi ha detto che non c'è nulla e mi ha dato una cura con xanax, tavor oro, laroxyl e luteonerv a base di curcumina anche se ancora la cura non l'ho iniziata bene prendo solo xanax al bisogno.
Grazie in anticipo per la risposta
Cordiali saluti
[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Dipende dall'ansai ed i valori di frequenza che lei indica sono perfettamente.
I suoi disturbi non si curano certo con xanax e Tavor e Laroxyl, che tra l'alrto possono provocare dipendenza facilmente, ma con altri farmaci piu' efficaci e maneggevoli.
Che ovviamente sono di spettanza psichiatrixca e non certo cardiologica.

Arrivederci

cecchini
[#10] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore, la ringrazio per la risposta, il mio timore è che nonostante le rassicurazioni di diversi medici questi sintomi siano dovuti a qualche aritmia o cardiopatia o comunque in generale a qualche patologia cardiaca, perché ho sensazione di svenimento senso di instabilità e vertigini e a volte dolore al cuore anche se quando tocco il torace sento dolore e il medico dice che non è un problema cardiaco , il neurologo su questi sintomi mi ha rassicurato perché sono compatibili con una sindrome ansiosa.Per quanto riguarda i farmaci il tavor e lo xanax sono stati prescritti per l'ansia mentre il laroxyl per la cefale,lei potrebbe dirmi solo la categoria di farmaci che dovrei prendere?Non le chiedo i nomi perché a distanza so che non è possibile ma almeno la categoria. Un'altra domanda il laroxyl può causare problemi al cuore come infarto o arresto cardiaco?
Cordiali saluti
[#11] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
No guardi dei farmaci psichiatrici deve parlare con lo psichiatra

Arrivederci

Cecchini
[#12] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore, per quanto riguarda le altre cose sui sintomi e sulle patologie devo preoccuparmi?
Cordiali saluti
[#13] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Minore di averle già detto di no

Con questo la saluto

Cecchini
[#14] dopo  
Utente 344XXX

Iscritto dal 2014
Gentile dottore, la ringrazio ancora per il consulto
Cordiali saluti