Utente 393XXX
Salve dottori, vorrei espervi il mio problema.
Innanzitutto ho 20 anni, pene leggermente curvo da sempre, non ho mai avuto una vita sessuale continuativa, solo rapporti sporadici a distanza di molto tempo l'uno dall'altro e ho una buona frequenza masturbatoria, una ogni due giorni.
Non ho mai dato peso a questo problema, ma mi voglio togliere questa curiosità. Come mai una volta al mese, oppure una volta ogni due, mi sveglio nel cuore della notte con un erezione dolorosa? Basta togliermi gli slip, e farlo tornare velocemente allo stato flaccido e il dolore scompare. Può essere dovuto ad un erezione involontaria troppo persistente? Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

alla sua età mi sembra un problema non drammatico ma, da questa postazione, come spesso ripeto, vista la sua "giovane" età, approfitti di questo "disturbo-malessere", per conoscere finalmente, se non ancora fatto, il suo andrologo di fiducia.

Impari dalle sue compagne e dalle donne che la circondano che sicuramente, alla sua età, già conoscono il loro o la loro ginecologa.

Un cordiale saluto
[#2] dopo  
Utente 393XXX

Iscritto dal 2015
Salve lo farò nei prossimi giorni.
Cosa potrebbe essere secondo lei?
Il fatto che durante la notte l'erezione dura troppo a lungo?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Certo, potrebbe essere, tenuto conto che durante la notte possono esserci eventuali sogni erotici e la produzione circadiana del testosterone ha qui i suoi picchi.

Senta comunque ora il suo andrologo di fiducia in diretta.

Un cordiale saluto.