Utente 422XXX
Salve a tutti. Nella notte di ferragosto io e la mia compagna abbiamo avuto un rapporto sessuale. Il ciclo l'ha avuto dall'8 agosto al 12 agosto. Il rapporto non è stato protetto, ma solo per pochissimo tempo (nemmeno un minuto), dopodiché ho usato il profilattico e tutto è filato liscio. Il problema è che 10 giorni dopo il rapporto la mia compagna ha iniziato ad avere perdite di sangue (marrone) dalla vagina, perdite per due giorni e oggi, dopo aver preso il secondo ovulo di "Dafnegin" (prescritto dalla ginecologa) ha vomitato. Aggiungo che prima di quel rapporto avevo avuto un'eiaculazione ma sette/otto ore prima (quindi spermatozoi morti, o almeno credo, ma anche su questo chiedo chiarimenti). Ho paura che quelle perdite e il vomito di oggi possano essere sintomi di gravidanza. Sono preoccupatissimo, non riesco a credere che mezzo minuto di rapporto con protetto (quindi liquido pre seminale) possa essere stata causa di gravidanza. E' mai possibile? Grazie in anticipo della risposta
[#1] dopo  
Dr. Andrea Bottai
28% attività
4% attualità
12% socialità
LODI (LO)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2016
G.le utente
Non penso proprio sia possibile. Stia tranquillo che una gravidanza si raggiunge solamente con una evacuazione intravaginale. Cordiali saluti