Utente 422XXX
Tutto comincia mercoledì 24 agosto. Durante la cena avverto una nausea abbastanza forte, dunque vado a dormire. Mi risveglio il giorno dopo che avevo ancora molta nausea e prendo plasil dopo aver consultato il medico. Mi passa apparentemente, tuttavia il giorno dopo ritornano i sintomi. Decido di riprendere plasil e la situazione si ripete. Da lunedì oltre che a una nausea che mi porta a mangiare forzato e privo di fame il problema è diventato soprattutto le vertigini. Senso di sbandamento, come se mo dovesse girare la testa e difficoltà a stare in equilibrio. Dopo svariati consulti col mio medico che voleva farmi fare le analisi del sangue decido ieri di andare in ospedale viste queste vertigini. Premetto che ritrovo sollievo solo stando sdraiato. In ospedale ho descritto i sintomi: nausea con poca fame quindi e vertigini e sono costretto a stare sdraiato. Loro mi hanno subito detto 'molto probabilmente è labirintite' e mi hanno prescritto una visita con l'otorino per martedì. Intanto il medico mi ha scritto vertiserc che ho preso di pomeriggio e ora sto apparentemente meglio visto che la nausea mi è passata e abbastanza pure le vertigini. Tuttavia la maggior parte delle ultime giornate le ho passate da sdraiato, unico modo per trovare sollievo. Secondo voi si tratta di labirintite? E poi volevo sapere, quanto dura la labirintite? Dovrò restare così per molto tempo? Sono davvero demoralizzato, è brutto rimanere sdraiati e mi chiedo quanto dovrà durare ancora.
[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
La diagnosi avrebbe dovuta essere "presunta labirintite" perchè le cause di una sindrome vertiginosa possono essere decine, anche di natura vascolare.
Il Vertiserc, che va assunto due volte al giorno e non una, e nel suo caso alla posologia max, è un vasodilatatore del microcircolo e la sua rapida effficacia supporterebbe l'ipotesi di una sofferenza circolatoria dell'orecchio interno o del nervo vestibolare, più che una infiammazione del medesimo.
Comunque l'ORL avrà modo di chiarire i suoi dubbi e porre una diagnosi.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Ma secondo lei potrebbe essere qualcosa di grave? Io sono molto ipocondriaco.. e poi volevo chiederle, se fosse labirintite in quanto tempo passa se bene curata? Comunque la cosa strana é che il mese scorso mi capitó di avere lieve vertigini ma solo in due occasioni poi passò subito
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Guardi io a questa storia della labirintite francamente ci credo poco.
Se fossi stato il suo medico avrei chiesto una RM encefalo prima e dopo mezzo di contrasto con studio specifico dell'orecchio interno.
Ciò per escludere qualunque patologia, compresa la labirintite.
Poichè non sono il suo medico, aspetti la visita presso l'ORL e magari le consiglierà la stessa indagine.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Va bene la ringrazio per la risposta, attenderò. Ma secondo lei è il caso di allarmarsi o devo evitare di pensare a robe brutte?
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
8% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Bisogna sempre essere ottimisti nella vita.
Altrimenti si vive male quando si sta bene e si vive peggio quando becchiamo qualche malattia.
Saluti,
Dott. Caldarola.