Utente 422XXX
BUONGIORNO
Da un paio di mesi ho tutti i giorni dolori al petto sia da un lato che dall'altro, dolori allo stomaco (ma meno frequenti), dolori alle spalle, alla mandibola e ai denti, alle braccia e alle mani sino alle dita con leggero formicolio. sono dolori che vengono all'improvviso e spariscono all'improvviso. Si presentano a riposo e con maggiore frequenza durante l'attività lavorativa. Dopo un piccolo sforzo ho un lieve giramento di testa. da un paio di giorni ho dolore fisso alla mandibola (dalla mattina alla sera) mentre gli altri dolori vanno e vengono.
non sono fumatore, pratico attività fisica.
referto ecocardiocolordoppler:
ventricolo sinistro di normali dimensioni con spessori parietali nei limiti; ipercinesia diffusa senza deficit segmentali.
radice aortica di normali dimensioni con semilunari di normale morfologia e movimento di apertura.
atrio sinistro di normali dimensioni; normale morfologia e movimento dei lembi valvolari mitralici.
SIA assottigliato nella sua porzione media
sezioni destre nei limiti della norma. Foglietti pericardici iperecogeni
AL Doppler : minimo rigurgito mitralico.

ECG
Ritmo sinusale 82 bm,
asse in equilibrio
normale conduzione e ripolarizzazione.
intervalli
RR 727 ms
P 102 ms
PQ 124ms
QRS 88 ms
QT 356 ms
QTc 418ms

esame ematologia: (valori fuori dal range)

globuli rossi 6.25 4.50-5.90
emoglobina 17.1 13-17
ematocrito 50.4 39.0-50.0
volume corpuscolare medio 80.6 82.0-96.0
piastrine 138 140-400

chimica clinica

creatinina 1.26 0.70-1.20
Troponina T-hs 0.003 0.000-0.014

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
E che domanda pone?
La stenocardia è un termine vecchio (sui libri di mio nonno ancora si trova) per indicare una sindrome dovuta al restringimento delle coronarie (il substrato anatomico dell'angina pectoris) che si curava inalando il nitrito di amile contenuto nella fialetta, dopo averla aperta e versatone il contenuto su un fazzoletto. Visto quanti passi avanti si sono fatti?

Lei ha tutti gli esami nella norma quindi non ha nessuna stenocardia e i suoi dolori non sono di origine cardiaca.
Sembrano più legati a un problema del rachide cervico - dorsale dove potrebbero esserci delle protrusioni discali o delle ernie, specie se passa molte ore a studiare o fa un lavoro usurante la colonna.
Un dolore fisso alla mandibola è proprio la conferma che non dipende dal cuore.
Si faccia vedere dal medico ( i medici di base anche se a volte non capiscono nulla amano essere rispettati) e veda di farsi fare una visita Ortopedica o meglio ancora Fisiatrica.
Per quanto riguarda gli esami fuori range, solo la creatinina indica che deve bere di più: almeno 2,5 lt di acqua frazionati nella giornata.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#2] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Salve dott. Caldarola.
La ringrazio per il suo consulto, volevo solo aggiungere che il dolore alla mandibola a volte aumenta e a volte diminuisce, solo poche volte sparisce del tutto e poi ritorna di colpo.
Durante i pasti non ho nessun dolore e riappare pochi minuti dopo.
Vorrei escludere l'origine cardiaca essendo lei la mia preoccupazione.
[#3] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Programmi un test da sforzo al cicloergometro o al Tapis Roulant e avrà le certezze che cerca.
Ovviamente non sarebbe inutile anche un ecocardiogramma.
Saluti,
Dott. Caldarola.
[#4] dopo  
Utente 422XXX

Iscritto dal 2016
Già fatto tapis roulant.


Test ergometrico massimale, interrotto per esaurimento muscolare al IV step del protocollo di Bruce modificato, in 12 met, in assenza di sintomi.
Max FC 170 bm, 85% della fc max teorica, max PA 145/80 mmhg. Recupero regolare.
Il test non ha evidenziato segni di riduzione della riserva coronarica né aritmie.
[#5] dopo  
Dr. Vincenzo Caldarola
32% attività
20% attualità
16% socialità
SVIZZERA (CH)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Gioca a nascondino?
Non poteva scrivere di aver fatto il test ergometrico o da sforzo massimale? Crede che i medici di questo sito abbiano tempo da perdere per rispondere a singhiozzo man mano che lei fornisce particolari aggiuntivi?
Ha tirato il coniglio dal cilindro: beh non ha problemi di ischemia, se ne faccia una ragione.
Arrivederci.
Dott. Caldarola.